English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Appassionati del “mistero” in arrivo in Puglia: apre a Lecce la prima Università degli Studi Esoterici

27 Apr 2016 | Nessun Commento | 2.134 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

uLa prima Libera università italiana degli studi esoterici apre i battenti a Lecce. L’ateneo intitolato ad ‘Achille D’Angelo-Giacomo Catinella’ apre il Dipartimento Unimoscow della facoltà di Scienze tradizionali ed esoteriche in viale della Repubblica. L’iniziativa è dell’Ordo equestris templi arcadia e dell’Imperial academy of Russia Saint Nicholas Moscow University.

L’obiettivo è di scavare a fondo per comprendere i principi comuni a tutte le grandi tradizioni religiose e spirituali e la saggezza eterna che le tiene legate. Il corso di studi si occupa principalmente dell’esoterismo occidentale concentrandosi sullo studio storico, critico e analitico dei movimenti esoterici nella cultura occidentale ed orientale. Con un’attenzione particolare alla rinascita della filosofia ermetica durante il primo Rinascimento e alla cosiddetta ‘filosofia occulta’. Dalla cabala ebraica e cristiana alla teosofia, dall’illuminismo alla new age, molteplici insegnamenti si occuperanno di ufologia, paranormale, storia della massoneria, simbologia esoterica nella Storia dell’arte. Il Dipartimento cerca di fornire agli studenti una conoscenza pratica e teorica di ‘ciò che è nascosto’.

Definito l’organigramma. Il rettore ereditario è lo stesso dell’Imperiale accademia di Russia, Antonio Tiberio di Dobrynia, medesimi anche prorettore (Enza d’Alonzo Tiberio di Dobrynia) e il segretario generale (Francesco Maria Tiberio di Dobrynia). Il preside e coordinatore generale è Valentino Zanzarella. Del senatou2 accademico fanno parte Eleonora Sorrento, Daniela Pispico, Giorgia Riezzo e Stefano Donno.

Compongono la direzione didattica e il comitato scientifico: Roberto Pinotti (che insegna ufologia), Piero Ragone (archeoastronomia esoterica e percorsi iniziatici), Enrica Perucchietti (teorie del complotto e antropologia esoterica), Daniele Piccirillo (parapsicologia, medianità e fenomenologia esorcistica), Paolo Battistel (simbologia e mitologia nordica, celtica nella tradizione classica, moderna e contemporanea), Luigi Pruneti (storia e simbologia della massoneria), Mauro Panzera (analisi della comunicazione mediatica ufologica), Grazia Piscopo (kabbalah – tradizione, mistica, pratica) , Stefano Donno (storia della tradizione iniziatica e della simbologia esoterica nel nazionalsocialismo), Paola Scialpi (simbologia esoterica nella storia dell’arte), Paolo Crimaldi (astrologia).

 

Scopo e obiettivi culturali, didattici e formativi –  Si è fatto mai caso che vi sono principi comuni a tutte le grandi tradizioni religiose e spirituali, come la gratitudine, il perdono, la tolleranza solo per citarne alcuni? Ciò che mantiene legati tutti questi elementi da un sottile filo rosso, non è altro che la Saggezza Eterna. E questa Saggezza Eterna si è tramandata nella tradizione di saperi custoditi nei secoli da generazioni di persone votate al bene e allo sviluppo armonico dell’uomo e del genere umano. Partendo da questa premessa il corso di studi  si occupa principalmente dell’esoterismo occidentale concentrandosi sullo studio storico, critico e analitico dei movimenti esoterici nella cultura occidentale ed orientale. Nel contesto dunque dello gnosticismo e delle correnti ermetiche della tarda antichità nonché della storia delle cosiddette “scienze occulte” (in particolare u3l’astrologia, l’alchimia, la magia), con attenzione anche sulla rinascita della filosofia ermetica durante il primo Rinascimento, e ancora il modo definito ‘filosofia occulta’ e le sue propaggini più tarde (l’alchimia, il Paracelsismo e il Rosacrocianesimo). Inoltre, il programma offre anche la dovuta attenzione alla cabala ebraica ed i movimenti che ne derivano, la teosofia e le correnti illuministe e varie forme di occultismo ed i movimenti durante il XIX e XX secoli, tra cui il movimento new age e le sue diramazioni.

Sono previsti inoltre insegnamenti che riguarderanno l’Ufologia, il Paranormale, la Storia della Massoneria, la simbologia esoterica nella Storia dell’Arte, nel cinema e nella letteratura. In estrema sintesi il Dipartimento cerca di fornire agli studenti una conoscenza pratica e teorica di “ciò che è nascosto”, l’invisibile, le dimensioni sottili dell’esistenza che circondano e infondono il nostro mondo materiale, la nostra realtà al fine di  comprendere la natura del Cosmo e la duplice natura della coscienza umana.

Il corso di studi  provvede inoltre a dare nel corso dei tre anni un quadro di riferimento puntuale di tradizioni spirituali ed iniziatiche orientali e occidentali, anche attraverso incontri seminariali e workshop con illustri esponenti delle discipline insegnate nel Dipartimento. Detto istituto culturale, ha sede distaccata, direzionale e operativa, in Lecce, in viale della Repubblica 21 e tenderà al riconoscimento della professionalità degli accademici, promuovendo corsi di formazione specializzata nel settore del paranormale e dell’esoterismo, alti studi e ricerche, seminari, convegni; erogando premi e conferimenti onorifici al merito culturale, e sviluppando quant’altro di utile alla diffusione della conoscenza e ai fini dell’evoluzione interiore dell’uomo contemporaneo.

 

Per info

http://libuniesoterica.it/

Mail – segreteria@arcadialecce.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie