English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Angus Night. Pasquale Martinelli ed i fratelli Martella a Tenuta Pinto per una serata da mille e una notte

20 Ago 2019 | Nessun Commento | 326 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

La Puglia con i suoi ulivi centenari e gli alberi di fico, la frutta raccolta dagli alberi e servita in tavola, le carote rosse raccolte dalla terra grazie a mani sapienti, la luce del sole che filtra dalle chiome degli alberi secolari al tramonto, il “nettare degli dei” sapientemente scelto nelle cantine locali. Tutto ruota attorno a Tenuta Pinto, la bellissima masseria del 1400 deliziosamente addobbata a festa ha avuto a battesimo una bellissima serata che ha riunito le eccellenze pugliesi gastronomiche in un sol colpo sotto il minimo comune denominatore chiamato Angus Night.

Tutto è nato quasi un anno fa da una telefonata tra i fratelli Martella, che allevano Aberdeen Angus in Salento e Pasquale Martinelli, lo chef pugliese che da un ventennio vive e lavora nella Grande Mela. Obiettivo principale della serata è stato quello di far trascorrere agli ospiti (provenienti da tutta la Regione, per una splendida cena all’insegna dell’ospitalità e del buon cibo del nostro territorio con particolare riferimento alla carne proveniente dai bovini di razza Aberdeen Angus in purezza allevati dai fratelli Martella a Surbo Le nel cuore del Salento dove gli animali nascono e vengono allevati allo stato semibrado e alimentati con fieno e cereali prodotti dalla stessa azienda. Risultato imprescindibile è il benessere animale e la sostenibilità.

Un menu disegnato da Pasquale Martinelli che ha voluto mettere in risalto non solo le qualità del Manzo Aberdeen Angus ma anche le risorse del territorio grazie al consorzio della cipolla bianca di Margherita IGP e lavorate con le sapienti mani dello chef salinaro Salvatore Riontino, la pasta Senatore Cappelli di Michele Schiavone, la cipolla rossa di Acquaviva la Burrata del maestro caseario Vincenzo Troia, iI vini della azienda Agricola Fabiana, i vini Coppi e quelli di Tormaresca, il tartufo nero della Murgia con un’attenta selezione di fiori commestibili offerti da Ortogourmet.

Tra i 200 ospiti, tutti rigorosamente super selezionati possiamo citare il ristoratore genovese Roberto Costa che vive e lavora a Londra presidente del gruppo RC con l’omonima steakhouse, il sindaco di Mola Giuseppe Colonna, il gastronomo di fama nazionale, Sandro Romano, il famoso Raffaele Piano dell’agricola Piano di Apricena che ha anche offerto il suo olio per la preparazione dei piatti che riceve premi internazionali da diversi anni, il professore dell’alberghiero di Taranto Gianni Viceconte, il nutrizionista Francesco Lampugnani e tanti altri.

La serata ha riscosso un grandissimo successo considerando che dopo 36 ore dal lancio sui social media si è raggiunto il tutto esaurito. Vero e proprio primato per la nostra terra, ora ci aspettiamo che lo chef Pasquale Martinelli, con i suoi valenti riferimento in Italia organizzi una nuova serata nel prossimo futuro facendoci scoprire altre bontà enogastronomiche del nostro territorio.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie