English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
AlCineporto di Bari presentato il corto Néo Kosmo di Adelmo Togliani con Giorgia Surina

4 Ott 2019 | Nessun Commento | 753 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email
Il cast durante la conferenza stampa (foto di Marcelo Di Gesù – riproduzione riservata)

Si sono concluse a Taranto le riprese di Néo Kosmo, un cortometraggio di genere sci – fi scritto e diretto da Adelmo Togliani. Protagonista del film è Giorgia Surina nel ruolo della tata androide Alèsia, accanto a lei recitano Giorgio Consoli e Kateryna Korchynska nelle vesti di una coppia di coniugi che, insieme ai figli adolescenti, diventano vittime inconsapevoli di Néo Kosmo, un programma di realtà virtuale che li trattiene in un mondo sintetico privo di ogni umana interazione.

Una parte del cast alla conferenza stampa (foto di Marcelo Di Gesù – riproduzione riservata)

Il corto – che è innanzitutto il secondo capitolo di una trilogia che ha avuto inizio con “La Macchina Umana” (2016) sempre per la regia di Adelmo Togliani, e con Valentina Corti protagonista – porta con sé un valore etico, regalando uno sguardo al futuro e al cammino del progresso umano, ponendo un interrogativo sui reali pro e contro della corsa al perfezionamento tecnico – scientifico. Néo Kosmo esplora, con i suoi interrogativi, valori spesso dimenticati come quelli della vita e dei sentimenti da essa generati, l’importanza di rimanere ancorati alla propria identità di uomini, nonostante il progresso tenda ad una sempre maggiore accentuazione del virtuale e dell’automatismo nel nostro quotidiano.

Giorgia Surina (foto di Marcelo Di Gesù – riproduzione riservata)

Sono sempre stato attratto dalle nuove tecnologie e dall’intelligenza artificiale, di cui i robot sono la massima espressione” – dichiara il regista Adelmo Togliani – “Per quanto mi riguarda le nuove tecnologie devono essere solo strumento, ma se l’umanità non torna ad essere una comunità che si rispetta reciprocamente, anziché combattersi e odiarsi, forse allora merita di essere soppiantata dai robot”. Prosegue l’attrice Giorgia Surina: “Il ruolo dell’androide Alèsia mi ha permesso, per la prima volta, di esplorare un mondo sconosciuto, quello del futuro. Un mondo immaginario certamente, ma assolutamente verosimile e che  mi ha aperto molti interrogativi su quello che verrà. Mi incuriosisce moltissimo l’evoluzione e il rapporto che si potrà costruire, già da oggi, tra il mondo reale e quello virtuale.”

Kateryna Korchynska (foto di Marcelo Di Gesù – riproduzione riservata)

Il film, prodotto da Santa Ponsa Film e Accademia Togliani in collaborazione con CinemETIC è stato realizzato con il contributo di Apulia Film Commission. Il corto si avvale inoltre del contributo di SMI Technologies and Consulting, società di consulenza e progettazione IT che ha fornito, con l’innovativo portale YOUnified Platform, l’intelligenza artificiale con cui la famiglia gestisce la casa e controlla da remoto il proprio lavoro.

Da che siamo nati, nel 2015, amiamo definirci esploratori di innovazione: ci piace esplorare quello che c’è di nuovo, acquisire nuove competenze per saper muovere lo sguardo sempre un po’ più in là, per immaginare e poi realizzare le soluzioni IT più efficaci per i nostri clienti” – afferma Cesare Pizzuto, CEO di SMI Technologies and Consulting – “La nostra YOUnified Platform è il risultato della capacità di guardare oltre: attraverso un unico punto di accesso, riusciamo a far dialogare la tecnologia di cui è piena la nostra vita, personale e professionale. Partecipare a questo film con la nostra YOUnified Platform per noi ha significato raccontare – con forme narrative per noi inusuali – quel futuro che noi abbiamo già immaginato e realizzato” .

Una parte del cast alla conferenza stampa (foto di Marcelo Di Gesù – riproduzione riservata)

Le riprese di Néo Kosmo, che hanno saputo sfruttare la ricchezza dei paesaggi naturalistici e delle architetture di Sava e Taranto, si sono avvalse inoltre del sostegno dell’azienda vitinicola Davide Campagnano e del supporto tecnico delle aziende pugliesi Acqua Orsini, Caffè Ocoa, Divani & Divani by Natuzzi e Five Motors. I costumi di scena sono di Sportmax, Doppiaa, Stories Milano e dell’artigiano Roberto Luciano.

Il cortometraggio sarà distribuito a partire dal 2020 attraverso i più importanti festival nazionali ed internazionali.

Foto di Marcelo Di Gesù (riproduzione riservata)

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie