English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Al via dal 5 marzo a Palazzo Naiadi a Roma la mostra “I costumi della Turandot dal 1930 al 2010”

4 Mar 2020 | Nessun Commento | 416 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Palazzo Naiadi, cinque stelle lusso nel cuore della capitale, e il Teatro dell’Opera di Roma presentano la Mostra di Costumi di scena “I Costumi della Turandot: dal 1930 al 2010”.

Un’iniziativa di ampio respiro, che rientra nella collaborazione siglata da Palazzo Naiadi con il Teatro dell’Opera di Roma. In occasione del debutto dell’artista Ai Weiwei alla regia della Turandot, Palazzo Naiadi offre la possibilità agli ospiti e agli appassionati di spettacolo e moda di fare un viaggio alla scoperta dei costumi della Turandot nel corso di ottant’anni di allestimenti teatrali.

La mostra si svolgerà dal 5 al 31 marzo 2020 nella lobby di Palazzo Naiadi e prevede un allestimento di forte impatto con 14 costumi di scena, curati dalla costumista Anna Biagiottidel Teatro dell’Opera di Roma.  La mostra è aperta anche alla città di Roma: può essere visitata da tutti i cittadini, non solo da chi soggiorna in albergo.

La mostra conferma il ruolo di primo piano di Palazzo Naiadi, vero e proprio propulsore della vita culturale di Roma. Obiettivo della mostra è far conoscere la cultura del teatro e il valore della sartoria teatrale, esempio di arte e artigianato famoso in tutto il mondo, oltre a estendere il pubblico di chi frequenta il mondo dell’opera.

La collaborazione prevede anche la possibilità di organizzare delle visite esclusive presso i Laboratori di Scenografia del Teatro dell’Opera di Roma, che sono un vero e proprio gioiello della storia del costume.

 “Siamo felici di ospitare questa nuova iniziativa in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma – spiega Piero Magrino, General Manager di Palazzo Naiadi –Ancora una volta intendiamo essere proattivi e promuovere la cultura attraverso sinergie con le eccellenze della capitale.”

“Con la mostra dedicata ai costumi di Turandot – dichiara Carlo Fuortes, Sovrintendente delTeatro dell’ Opera di Roma – proseguiamo con molto piacere la nostra collaborazione con Palazzo Naiadi. È un’occasione per mettere in risalto il prossimo titolo della nostra stagione che avrà certamente grande richiamo, con la regia di un artista internazionale come Ai Weiwei.  Per noi questa mostra è un motivo di grande orgoglio perché la raccolta di costumi è una testimonianza importante della storia del Teatro dell’Opera e della straordinaria abilità delle nostre maestranze:”

Questo progetto culturale conferma che l’hotel è oggi un’unione innovativa di ospitalità, espressione artistica e creatività culturale, un hub culturale al centro della città.

La collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma è iniziata nel 2019, con la mostra Mostra di Costumi di scena “Dall’atelier al palcoscenico: i costumi del Don Giovanni di Zeffirelli a Palazzo Naiadi The Dedica Anthology”, che si è svolta dal 28 settembre al 31 ottobre 2019.
                        

The Dedica Anthology

The Dedica Anthology, brand di nicchia con un punto di vista privilegiato, si presenta in un momento storico, in cui il mondo dell’hôtellerie a livello globale e il settore lusso in particolare sono in evoluzione, in cui esiste un’opportunità di lanciare una sfida e di reinventare la categoria luxury, creando luoghi che ispirano e rituali rilassanti che seguono in modo consapevole il ritmo della vita contemporanea degli ospiti internazionali.The Dedica Anthology è oggi: Palazzo Naiadi a Roma, Grand Hotel dei Dogi a Venezia, New York Palace a Budapest, Carlo IV a Praga, e dalla primavera 2020 Palazzo Gaddi a Firenze e Hotel Plaza a Nizza.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie