English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Al via dal 1 febbraio la quarta stagione musicale di Mirarte alla Vallisa di Bari

12 Gen 2013 | Nessun Commento | 1.274 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

David Russell
Al via, da venerdì 1 febbraio fino al 7 giugno, la quarta stagione musicale dell’Associazione culturale Mirarte che si terrà presso l’Auditorium Vallisa di Bari. Numerosi e di grande richiamo gli ospiti internazionali che animeranno questa edizione, a cominciare dall’esibizione, nel concerto di apertura, del massimo chitarrista vivente, David Russell, vincitore del Grammy Award nel 2005 e punto di riferimento dei chitarristi classici.
Questo primo appuntamento è possibile anche con il contributo della Provincia di Bari, ma è grazie agli sponsor privati che, in questi anni, Mirarte ha potuto offrire al pubblico stagioni di qualità con ospiti di massimo rilievo, migliorando e arricchendosi nel tempo. Si è passati infatti dagli iniziali quattro concerti, ai sei, fino ad arrivare, oggi, a dieci appuntamenti con cadenza quindicinale, quasi sempre di venerdì.
Inoltre l’associazione sta ampliando la propria offerta, come ha sottolineato il direttore artistico, Marina Addante, facendo spazio anche alla fotografia: l’1 e 2 marzo si terrà un workshop specifico sulla fotografia di scena. Sempre all’insegna della diversificazione, è in progetto anche un’apertura al teatro, di cui il direttore Addante si riserva di parlare, una volta definiti tempi e modalità.
Il presidente, Domenico Del Giudice, è poi entrato nel merito della stagione, illustrandone i vari appuntamenti, che hanno in comune con la musica classica delle prime edizioni la dimensione acustica, ma si definiscono come offerta diversificata e ricca di contaminazioni.
Nuova è anche la scelta di riunire questa serie di concerti con quella dei concerti di Primavera in un’unica stagione, che prevede quindi un abbonamento unico del costo di 90 euro per nove concerti, il primo appuntamento, infatti, è fuori abbonamento.
All’apertura del chitarrista scozzese seguirà il secondo appuntamento, il 15 febbraio, con un ensemble barocco, La foresta incantata, composto da quattro virtuosi: David Bellugi (flauti), Federico Guglielmo (violino), Francesco Romano (tiorba), Onofrio Della Rosa (clavicembalo). L’1 marzo sarà la volta del Francesco Villani Trio, testimonianza del jazz moderno europeo, mentre il 15 marzo Francesco Libetta, pianista di fama internazionale eseguirà un programma di musica francese. Gabriele Mirabassi (clarinetto) e Roberto Taufic (chitarra) tracceranno, il 5 aprile, un percorso che va dal jazz alla musica classica, passando per la ritmica della musica brasiliana e la musica d’autore. Il quartetto di flamenco, Juan Maria Real Quartet, si esibirà il 19 aprile, seguito, il 26 aprile, da Vincenzo Isaia (clarinetto) e Cinzia Bartoli (pianoforte). Il 3 maggio Maurizio Moretti e Maria Cecilia Curti eseguiranno un programma per pianoforte a 4 mani di musica francese e il 17 maggio la chitarra di Domenico Del Giudice e il bandoneòn di Gianni Iorio proporranno il Tango Nuevo di Astor Piazzolla. Chiuderà la stagione 2013 il concerto classico di Luc Tooten (violoncello) e Stéphane De May (pianoforte), il 7 giugno.
Nonostante il notevole richiamo di pubblico e di appassionati, Mirarte conferma la scelta della location, l’Auditorium Vallisa, poiché “l’acustica di quella chiesa sconsacrata ben si adatta all’idea di suono che noi abbiamo e che vogliamo offrire al pubblico”, così ha concluso il presidente Del Giudice, certo che, anche quest’anno, i concerti di Mirarte possano incontrare il gusto di tanti appassionati e proporre musica di qualità.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie