English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
A Napoli l’11 e il 12 giugno “Do not touch Naples” il festival di musica elettronica

9 Giu 2011 | Nessun Commento | 1.538 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Do not touch Naples
Giù le Mani da Napoli, potrebbe sembrare lo slogan di rinascita della città partenopea, e, invece, è il messaggio del DTN ovvero Do Not Touch Naples ovvero, ancora, la terza edizione del festival della musica elettronica che si svolgerà a Napoli sabato 11 e domenica 12 giugno.

Giovani, musica ed arte si ritroveranno per la 3à volta in varie location di Napoli per il rilancio della città che, attraverso l´arte e la musica, vogliono tornare nelle piazze, nei teatri e nelle strade ad esprimere le novità, i tumulti e le passioni musicali che animeranno la manifestazione. L´edizione 2011 del DTN propone non solo musica ma tutte le forme d´arte con un´ampia scelta di esibizioni di musica pop, hip-hop e musica elettronica in due location di eccezione: sabato 11 giugno si suonerà all´Acciaieria Sonora di Bagnoli e domenica 12 giugno la manifestazione si sposta alla Secret Location, tenuta segreta fino ad ora (maggiori informazioni sul sito www.dtnfestival.com a partire da giovedì 9 giugno). Ad esibirsi i migliori esponenti della musica elettronica, chiaramente, da Steve Bug, tra i migliori produttori minimal al momento a John Gaiser, talento della M-Nus, gli Aeroplane, JFK e la Sua Bella Bionda e i gruppi d´avanguardia della musica elettronica partenopea: Horacio, i Fantaboys, Dama, JG Bros e Amed K Blast.

Non sarà solo la musica a fare da protagonista della due giorni di Don´t Touch Naples ma anche lo sport. Grazie agli ampi spazi offerti dal sito dell´ Acciaieria Sonora, saranno allestiti un campo di basket ed un´area dove gli skaters potranno sbizzarrirsi nelle loro acrobazie. A dispetto delle precarie infrastrutture sportive e della mancanza in città di spazi all´aperto, il Festival DTN offre ai tanti giovani la possibilità per divertirsi e dare sfogo alle loro attitudini sportive, ricreative e acrobatiche. Su pattini, skate e in biciclette da cross, tutti i visitatori potranno scatenarsi tra piste e mini-pipe e dare al festival quel tocco in più di allegria e divertimento.

La città vivrà un´anteprima del festival con una rassegna artistica itinerante dal titolo STOP! DTN che nei giorni 8, 9 e 10 giugno colorerà la città. Nel Centro Storico di Napoli, dall´ 8 giugno la libreria EvaLuna, il caffè letterario Intra Moenia ed il centro Arteteca di Cortile Bellini ospiteranno la presentazione del libro “Napoli si salva così” con l´autore Ottorino Gurgo, la rassegna fotografica “Napoli 1799” a cura del fotoreporter Sergio Siano con l´accompagnamento musicale di Rino Zurzolo e Antonio Onorato e l´Expo con performance di Martina Troise.

Giovedì 9 giugno al Teatro Sannazzaro Theatre in the Stop propone alle ore 21.00 Eugenio Bennato in Concerto con Lina Sastri in qualità di madrina d´eccezione.

Dalle ore 16.00 di sabato 11 giugno si entrerà nel vivo del festival, quando si apriranno i cancelli dell´Acciaieria Sonora Ingresso 16 euro (in prevendita) 20 euro alla biglietteria. Alle 17.00 inizia la parade di live internazionali e nazionali dai napoletani Unknown Unsure, Sangue Mostro agli spagnoli Pulshar e gli Aeroplane dal Belgio. Ma la serata raggiungerà il suo clou a partire dalle 23.30 quando saliranno sul palco le star della musica elettronica John Gaiser, leader indiscusso della M-nus rec. e Steve Bug, miglior produttore minimal al mondo e creatore della micro-house.

A rallegrare la open location dell´Acciaieria Sonora ci saranno artisti di strada, giocolieri, scultori e pittori, skaters, e video installazioni, sotto la direzione artistica di “Cioè Dicevo”, fino alle prime ore del mattino.

Nella seconda giornata del festival l´ingresso a tutte le manifestazioni sarà gratuito ed inizierà a partire dalle 12.00 alla Secret Location, dove la protagonista sarà la musica proposta dai migliori produttori partenopei come Horacio, Fantaboys, i Dama, JG Bros, Filippo Di Nola, Tony Esse e tanti altri.

Come il Sonar a Barcellona, il Mutek a Montreal, il Timewrap a Francoforte e il Club to Club a Torino, festival che contano centinaia di migliaia di presenze, anche Napoli fa sentire la propria voce attraverso il DTN Festival. In una città dove la tradizione della canzone napoletana classica e moderna è tramandata da generazioni e diffusa in tutto il mondo, il DTN è un´occasione di rilancio di una corrente musicale che esprime la voglia di sperimentazione, di ricerca e di innovazione dei giovani produttori partenopei. Grazie alle nuove tecnologie musicali, sempre più giovani sperimentano, anche da soli, nuove produzioni e Napoli sta diventando, così, il crocevia della creatività artistica in questo genere, tanto da conquistare nel mondo la fama di Mecca della musica elettronica.

Prevendita 16.50 euro disponibile sul circuito www.go2.it
Infoline 333.3622929 – 393.1937873 – 329.1807350

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie