English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
A Monte Sant’Angelo uno studio sull’allineamento del sole nell’equinozio d’autunno

17 Feb 2018 | Nessun Commento | 1.026 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

renzulli1Dall’architetto Raffaele Renzulli riceviamo un suo studio sugli Equinozi di Monte Sant’Angelo.

Questi sono i due Dischi litici interessati all’allineamento con il Sole nei due Equinozi, quello di Primavera e quello d’Autunno. Il Sole nei due Equinozi sorge sempre perfettamente ad Est e tramonta sempre perfettamente ad Ovest. Quindi, avendo scoperto l’allineamento nell’Equinozio d’Autunno, lo stesso allineamento si verificherà nell’equinozio di Primavera. Di questi allineamenti, il Galluccio, sia nel Solstizio d’Estate che nei due Equinozi, è il fulcro. Ora si deve cercare di individuare l’allineamento nel Solstizio d’Inverno. Mi affido alla Soprintendenza e agli studiosi, per la conferma dei miei studi già svolti e per quelli che farò Guardando la parte frontale del disco “Lo Scudo 2”, si nota un ulteriore disco più piccolo; questo, fa pensare che, forse, gli uomini preistorici abbiano voluto testimoniare un evento di grande significato, ipoteticamente un Eclissi Solare La denominazione “Lo scudo 2”, (da me già individuato nel lontano 2008), deriva dalla somiglianza con il disco “Lo Scudo” che si trova a circa 300 m. ad ovest del “Galluccio”, anch’esso individuato nel 2008. Da notare il Disco più piccolo scolpito a rilievo sul disco più grande

Ulteriori indagini, condotte ne “La Valle dei Dolmen”, confermano che i nostri antenati, sulla montagna garganica, la “Montagna del Sole”, praticassero i riti dedicati appunto al Sole. Il 22 settembre scorso, il giorno dell’Equinozio d’Autunno, sempre accompagnato dal solito gruppo di amici, studiosi e appassionati di Preistoria, Prof. Celestino Furii, Preside Michele D’Arienzo, Geom. Michele Lauriola Presidente ARCHEO CLUB di Monte Sant’Angelo e il Sig. Carmine Tranasi, mi sono recato sul Sito Dolmenico di Valle Spadella che continuo a studiare, individuando altre interessanti strutture collegate fra loro da funzioni e significati. Questa ulteriore escursione è stata compiuta per verificare l’allineamento fra il Disco del “Galluccio” che resta l’elemento centrale del sito, e un’altra struttura litica, già individuata da tempo, anch’essa a forma di disco, e poggiata alla roccia mediante una serie di ortostati , che fungono anche da drenaggio, e da cunei per poter posizionare bene il disco; la stessa situazione si è potuta osservare in un altro disco litico che ho denominato “Lo scudo”, perché molto somigliante appunto ad uno scudo, posizionato a circa 300 metri ad ovest del Galluccio, al di sotto della strada di Pulsano. L’ allineamento in questione è avvenuto al tramonto, tra il Sole, il Galluccio e il Disco del Belvedere “Lo Scudo 2”, quando il disco del Galluccio è completamente in ombra, alle ore 18,44 circa, ora legale. In quel momento si è notato che il Sole, progressivamente, si allineava con il Disco del “Galluccio”, con il Disco del Belvedere “Lo Scudo 2” e con il punto dove sorge il Sole (alle ore 7,00 circa, ora legale). Resto convinto che sia indispensabile lo studio del sito da parte di professionalità specifiche e di vasta esperienza, dirette dalla Soprintendenza. Ora, i miei studi saranno rivolti tutti a individuare altri allineamenti durante il Solstizio d’Inverno, tenendo sempre presente, come fulcro, il Disco del “Galluccio”.

Allo stesso modo mi sono posizionato, per eseguire questa foto dalla mulattiera ad ovest del “Galluccio” nel giorno dell’Equinozio d’Autunno, 22-9-17 al tramonto, ore 18,44, sempre in asse con, il Sole, il Disco del “Galluccio” e il Disco del Belvedere “Lo Scudo 2”

In questa foto, eseguita il giorno dell’Equinozio d’Autunno, 22-9-17, si notano due cespugli (n°1- n°2) sulla dorsale ad ovest del Galluccio, dove si trova anche una mulattiera; il Sole tramonta dietro il cespuglio a destra contrassegnato con il n°1, mentre il cespuglio isolato a sinistra è contrassegnato con il n°2; Questi due cespugli si vedono nettamente nelle due planimetrie satellitari; unendo con una retta il punto 1 con il Disco del “Galluccio” e proseguendo, la stessa, va a finire proprio sul Disco de “Lo Scudo 2” sotto il Belvedere. Questo allineamento viene avvalorato anche dagli altri due allineamenti evidenziati, uno, nello stesso giorno alla stessa ora, quello dal “Gemello” del “Galluccio” e l’altro, quello da “U Chien” (il piano), evidenziato nell’Equinozio di Primavera, il 21-3-17. Vedi la seconda foto satellitare sottostante, dove sono stati tracciati e individuati, i tre allineamenti

Veduta satellitare, della zona interessata, con rappresentazione grafica dell’allineamento, al tramonto, del Sole, del Disco del “Galluccio” e del Disco del Belvedere, “Lo Scudo 2”, nel giorno dell’Equinozio d’Autunno, 22-9-17, ore 18.44 e, di conseguenza, in quello di Primavera, 21-3-17, ore 18,37 circa Veduta satellitare, della zona interessata, con la rappresentazione grafica dell’allineamento, al tramonto, tra, il Sole, il Disco del “Galluccio” e il Disco del Belvedere, “Lo Scudo 2”, nel giorno dell’Equinozio d’Autunno, 22-9-17, ore 18.44. Il suddetto allineamento è ulteriormente convalidato da altri due allineamenti, avvenuti, uno nello stesso giorno, il 22-9-17 e l’altro il 21-3-17, giorno dell’Equinozio di Primavera. Il primo allineamento è tra il Sole, la dorsale alle spalle del “Galluccio” e il Disco del suo “Gemello” e l’altro allineamento è tra il Sole, il “Menhir” caduto nell’ipogeo e la zona “U Chien” (Il Piano). Questi tre allineamenti, risultano paralleli tra di loro. Considerando il Sole posto all’infinito, i tre raggi provenienti dal Sole, per il postulato di Euclide, “due rette parallele si incontrano all’infinito”, arrivano sulla Terra, paralleli tra loro. Vedi foto che seguono Traguardando il Sole al tramonto nel giorno dell’Equinozio di Primavera, il 21-3- 2017, ore 18,37, dalla zona: “U Chien” (Il Piano), si vede l’allineamento tra il Sole, il menhir caduto nell’ipogeo e “U Chien”. Questo allineamento risulta parallelo a quello effettuato dal “Gemello” del “Galluccio” nell’Equinozio d’Autunno 22-9-17 e l’allineamento dell’Equinozio, tra il Sole, il Disco del “Galluccio” e il Disco “Lo Scudo 2”. Questo allineamento è uguale a quello di primavera, 21-3-2017, in quanto il Sole nei due equinozi, nasce sempre ad est e tramonta sempre ad ovest. Vedi foto satellitare

Queste due immagini, mostrano il tramonto del Sole nel giorno dell’Equinozio d’Autunno e sono state eseguite, traguardando il Sole dal “Gemello” del “Galluccio”. Sempre, da queste immagini, si può individuare il punto esatto in cui passa il raggio del Sole sulla dorsale del “Galluccio” segnalato nella planimetria e, quindi, si può ricavare il terzo punto per eseguire l’allineamento: Sole, punto sulla dorsale del Galluccio e il “Gemello” del “Galluccio”. Vedi foto satellitare

In queste immagini si può notare il sorgere del Sole, il giorno dell’Equinozio d’Autunno, il 22-9-2017; nella seconda immagine, è da notare la coincidenza con il Disco del Belvedere, “Lo Scudo 2”, che al tramonto si allinea con il Sole e il Disco del “Galluccio”. Forse veniva considerato anche l’allineamento al tramonto, con il punto stesso dal quale sorge il Sole, essendo coincidente con il Disco “Lo Scudo 2”

Foto satellitare della zona dove è evidenziato il punto dal quale si vede sorgere il Sole, traguardandolo dal Disco del “Galluccio”; si nota ancora l’allineamento tra il punto dal quale si vede sorgere il Sole, il Disco “Lo Scudo 2”, il Disco del “Galluccio” e il Sole, al tramonto, nel giorno dell’Equinozio d’Autunno; questo allineamento, si verifica anche nell’Equinozio di Primavera 25 ottobre 2017

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie