English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
A different beat 2.0 all’Euromotor di Modugno, non solo auto ma anche un grande palcoscenico per l’arte

25 Set 2018 | Nessun Commento | 450 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Amministratore delegato KIA Italia Giuseppe BittiTalvolta è solo fuori dalle costrizioni spaziali che l’arte trova il suo giusto contesto, amplifica la sua bellezza, sprigiona tutto il suo significato.

Secondo questo assunto anche una concessionaria di autovetture, per altro la più grande d’Europa di casa KIA, nel suo massimo splendore da restyling “Red cube”, può diventare un luogo non convenzionale per l’espressione artistica. A different beat 2.0 dello scorso 21 settembre è stato appunto questo: un palpito diverso ad alto contenuto tecnologico, declinato in varie arti. Un grande successo per un grande spettacolo andato in scena all’aperto, una piattaforma logistica per artisti, supportata da una grandiosa e avveniristica scenografia, prolifica per le visual art e, ovviamente, per la musica. A dominare la scena il grande palco sul quale si sono avvicendati artisti pugliesi in una vera music experience di alto profilo.

Una commistione tra arte e linguaggi contemporanei che la rappresentanocon al centro la musica e tutto quel movimento culturale che le ruota attorno, come installazioni fotografiche, body painting e light show. Un concetto dell’entertainment polifonico, a più voci, in uno spazio innovativo, con diverse forme d’arte in campo, supportate dalla tecnologia. Si è respirata aria della koinè europea l’altra sera a Modugno.

Claudio Santorsola, sales e marketing manager della KIA Euromotor di Modugno, per l’organizzazione di questo grande evento, giunto alla sua quinta edizione, ha voluto porre una particolare attenzione sui talenti pugliesi presenti, già apprezzati nei consessi nazionali e internazionali. “Siamo partiti dal jazz elettronico degli Uponcue, del duo Syncro e Monaco, che fonde elementi cinematici ed elettronici con l’improvvisazione, perseguendo l’armonia ritmica. Poi – seguita Santorsola – siamo passati al connubio evoluto del dj set di Matteo Santoro con la tastiera dei “PianoBeats sino al gran finale: l’anteprima mondiale del nuovo progetto di Andrea e Luigi di Agents of Time: Redsea. Il nome – spiega il giovane manager – richiama la traversata biblica del Mar Rosso, e concettualmente la fuga dallo status quo per dare il via alla ricerca. Nelle loro performance influenze elettroniche fuse ad elementi ambient e pop creano infatti un mix molto accattivante. Loro si esibiscono in tutto il mondo – continua Santorsola – questo è un evento che ci mette sulle direttrici del gusto europeo in fatto di musica elettronica. La melodia, la tradizione, assieme alla cultura underground, alle contaminazioni elettroniche, alla tecnologia, un po’ il mood di questa serata straordinaria, ma anche della nostra concessionaria e del marchio KIA. Ad abbellire maggiormente le pareti del nuovo volto dello show room anche la mostra con pannelli fotografici cangianti di Giulio Spagone che esplora linguaggi alternativi, coniugando effetti visual e lightpainting in una vera e propria photo experience”.

CEE'DSaverio Santorsola, il capostipite dell’azienda, ha creduto nelle potenzialità della casa automobilistica KIA già dal 1995. “La ricerca continua di innovazione è ciò che contraddistingue il nostro lavoro ed è per questo che la nostra concessionaria è pluripremiata Platinum Prestige Dealer per l’elevato livello di professionalità nel rispetto degli standard Kia Motors Corporation e per il più alto tasso di soddisfazione del cliente” – così sintetizza il fondatore di Euromotor. “Il nostro know-how è l’innovazione continua. Il mondo dell’automobile è sempre in evoluzione, cambia anche lo stile di presentare un prodotto, un’azienda. In questa occasione abbiamo presentato il volto nuovo della nostra concessionaria, sul mercato già da tanti anni, trasformandola in un grande palcoscenico all’aperto. Abbiamo puntato su talenti pugliesi, in concomitanza con la presentazione in anteprima nazionale del nuovo modello KIA, un vero e proprio concentrato tecnologico, pensato e disegnato per il mercato europeo. Euromotor è una realtà solida, al successo della quale concorre tutta la mia famiglia, i miei figli. La famiglia per una azienda all’avanguardia come questa è sicuramente una forza superiore”.

Al taglio del nastro della “nuova” concessionaria insieme alla famiglia Santorsola al gran completo, il sindaco di Bari Antonio Decaro, il sindaco di Modugno Nicola Magrone, l’amministratore delegato KIA Italia Giuseppe Bitti.

Durante la serata, sotto i riflettori di fotografi e telecamere, anche la presentazione in anteprima nazionale della nuova CEE’D, l’ultimo gioiello della casa automobilistica KIA, una vera esplosione high-tech, frutto di anni di ricerca e sviluppo.

Durante il suo discorso l’amministratore delegato della KIA Italia Giuseppe Bitti ha elogiato la famiglia Santorsola che già dal 1995 ha creduto nella casa automobilistica coreana. “In più di vent’anni la KIA è cresciuta tantissimo, è il quinto gruppo automobilistico al mondo con 8 milioni di vetture vendute” – ha affermato orgoglioso il dott. Bitti. “La crescita in Europa e in Italia è stata spinta dalla continua evoluzione dal punto di vista tecnologico e anche del design. Vent’anni fa la KIA era un buon prodotto ma aveva nei suoi asset prevalentemente il rapporto qualità-prezzo. Lo Sportage, forse il primo suv nella storia delle auto, per lo meno sul mercato europeo, ci ha permesso di crescere molto, ne è seguita una costante evoluzione.

kiaTra la Picanto e la Stinger, la nostra ammiraglia, c’è un dominatore comune: si riconosce che è una KIA. L’elemento caratterizzante e identitario è il marchio di famiglia nel frontale, il tiger nose, che ricorda il simbolo dell’infinito, che è anche l’aspirazione del nostro marchio per il futuro” – ha affermato l’amministratore delegato. “Ogni anno lanciamo 3 modelli nuovi, completamente rinnovati sia dal punto di vista stilistico che per i contenuti tecnologici, quelli relativi ai sistemi di sicurezza e di guida autonoma, fondamentali per guardare al mercato del futuro e ai desiderata dei guidatori. Il ciclo di rinnovamento KIA per il parco automobili richiede investimenti ingenti, ma è l’unico modo per fronteggiare le sfide del mercato. L’augurio alla famiglia Santorsola – conclude Bitti – è di continuare a crescere. Saverio ha iniziato con me tanti anni fa, ma ci sono i figli che lo affiancano in maniera egregia. La continuità generazionale e l’entusiasmo di questi ragazzi nel lavoro giornaliero per noi sono uno stimolo. Le nuove generazioni per altro sono quelle che portano innovazione e sono le più sensibili ai trend del mercato. L’esperienza e lo spirito d’innovazione sono elementi che possono permettere la crescita, quindi l’augurio è quello di continuare a celebrare traguardi che raggiungeremo assieme”.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie