English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
A Bisceglie le riprese del nuovo film di Michele Placido “La scelta” con Angiolini e Bova

24 Mag 2014 | Nessun Commento | 2.237 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

placido
Ieri mattina, a Bisceglie, si è svolta la conferenza stampa sul nuovo film di Michele Placido, alla presenza del sindaco Francesco Carlo Spina, del consigliere comunale con delega agli eventi e al turismo, la dott.ssa Rachele Barra, e dello stesso Placido. Il film sarà girato a Bisceglie a partire da fine giugno sino agli inizi di agosto con maestranze locali e comparse al 99% di Bisceglie, come assicurato dallo stesso regista.

 Da Papaleo a Placido, il passo è breve, la cittadina del nord barese ci ha abituato a grandi nomi del cinema e del teatro italiano e non si smentisce neppure questa volta. 

A due anni di distanza da Il cecchino, Placido ritorna infatti dietro la macchina da presa per “La scelta”, così si chiamerà il suo prossimo film in qualità di regista e attore, e sarà interamente girato nella città dei sospiri e delle ciliegie.

 “Bisceglie non era mai riuscita a portare qui un talento di tale livello della storia del cinema italiano” così Il primo cittadino di Bisceglie, il deus ex machina di una scelta strategica per la cittadina del nord barese, quella di invistire in cultura, “chiedo pertanto una prova di maturità ai miei concittadini, ringrazio Placido per aver scelto la città di Bisceglie. Vorrei un approccio maturo da parte di tutti i biscegliesi nella capacità di mettersi a disposizione rispetto a questo evento che avrà una notevole ricaduta per la valorizzazione del territorio e delle bellezze storico-artistiche di Bisceglie, ma anche in termini di occupazione, vista la scelta di maestranze locali per la realizzazione del film, anche delle comparse, pertanto chiedo grande disponibilità, serietà e organizzazione per questa operazione che avrà un ritorno di immagine etica molto forte grazie alla figura di Placido. Sono stupito di tanta attenzione e annuncio che sarà conferita al regista la cittadinanza onoraria”.

 placido1
“Aspettate di vedere il film”, ha ribattuto scherzosamente l’indimenticato commissario Cattani, uno degli attori e registi più popolari del grande e piccolo schermo italiano, accolto con grande calore. “Ho scelto Bisceglie come location per il mio prossimo film perché sono stato folgorato dal suo centro storico, da palazzoTupputi ai palazzi nobiliari. Ho sentito di recente Veronesi e Verdone i quali mi hanno detto “ah giri in Puglia, bella Trani, vero?” No, gli ho risposto, giro a Bisceglie.

Farò l’annuncio in nazionale del film proprio in occasione dei David di Donatello il 10 giugno, dove sono stato invitato, e cercherò di portare grandi nomi dello spettacolo da Paolo Virzì, Sorrentino, Pupi Avati e Renzo Arbore in una kermesse qui a Bisceglie che si chiamerà “Dolmen”. E spero di portare qui per le interviste agli attori del mio film la stampa nazionale.

In realtà il regista di Ascoli Satriano si era già visto a Bisceglie lo scorso 18 aprile in occasione dell’ “Incontro”, processione del venerdì santo con una forte carica spirituale.

Placido torna dietro la macchina da presa con una trama più intimista rispetto alla sua ultima produzione. La drammaturgia del film è tratta da “L’innesto” del grande drammaturgo  Luigi Pirandello, la storia di una maternità difficile. Protagonista della vicenda è infatti una coppia, nel film Raoul Bova e Ambra Angiolini, che entra in crisi in seguito a un improvviso evento drammatico. L’avvenimento farà emergere le diversità caratteriali fra i due, mettendo in discussione la paternità del bambino che aspettano e costringendoli alla scelta a cui fa riferimento il titolo. Nel cast anche Valeria Solarino e lo stesso Michele Placido. Il film sarà integralmente girato a Bisceglie.  L’inizio delle riprese, come annunciato dal regista, è previsto per fine giugno e gli altri attori del film saranno tutti regionali del gruppo teatrale Abeliano di Bari.
Scritto dal regista insieme a
Giulia Calenda, e reso contemporaneo, cioè ambientato ai giorni nostri, il film è prodotto da Charlot srl  e Goldenart Production e sarà distribuito dalla Lucky Red. Il film “La scelta” è finanziato dal MIBAC, Ministero per i Beni e le attività Culturali. Come sottolineato dallo stesso regista, la Lucky Red distribuisce solo film americani, ma questa volta è stata colpita dal valore letterario del film. Placido ha ottenuto che La scelta sarà distribuito anche in Inghilterra.

“L’Apulia film commission ha investito molto in Salento creando anche delle professionalità. Noi, dice Placido, ci avvarremo della collaborazione di maestranze locali, per esempio la scenografa è la stessa di “Braccialetti Rossi”, la fiction di successo di Rai uno, uno dei tecnici è un ragazzo biscegliese laureato al DAMS di Bologna, le comparse e le figurazioni saranno al 99% di Bisceglie, in più utilizzeremo i ragazzi del gruppo musicale della scuola Monterisi per parte della colonna sonora.

Ho ricevuto molti premi nella mia carriera nazionali e internazionali come quello al Festival del cinema di Berlino, sto cercando di portare più energie e positività in questa città. Mi posso vantare di aver “rivelato”, cioè tolto il velo a questa città, avete un tesoro e noi cercheremo di valorizzarlo, non useremo la marina solo perché non è nella drammaturgia. Ma per esempio Palazzo Tupputi, che mi ha fatto pensare a Palazzo Dei Diamanti a Ferrara per il bugnato,  sarà protagonista del film che si rivelerà una lente di ingrandimento sulla cittadina. Ringrazio il sindaco perché l’operazione culturale che ha fatto è una scelta fatta pensando al futuro della città.”

Il sindaco Spina ha chiuso dicendo che in 8 anni la sua amministrazione è stata in grado di attrarre su Bisceglie 220.000.000 di euro di finanziamenti pubblici e che spera che per la fine del suo mandato la città avrà un aspetto migliore da consegnare alle nuove generazioni. Poi ha ringraziato Gerardo Russo e la dott.ssa Barra per aver creato questo sodalizio. “Grazie alla storia di questa città che merita di essere riportata alla luce. La gente del centro storico è adorabile” gli ha risposto Placido.

Foto di Rocco Lamparelli

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie