English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
72/ma Mostra del Cinema di Venezia. I diciassette film stranieri che concorrono al Leone d’Oro

1 Set 2015 | Nessun Commento | 718 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

vTra futuro, thriller, guerra, storie vere e immaginarie scendono in campo i 17 film in corsa per il Leone d’Oro di questa 72/ma Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia (2-12 settembre). Ecco, in estrema sintesi, le trame dei film che sfideranno il poker italiano composto da Marco Bellocchio, Luca Guadagnino, Giuseppe Gaudino e Piero Messina.

ABLUKA di Emin Alper (Turchia/Francia/Qatar) con Mehmet Ӧzgür, Berkay Ateş. In una Istanbul immaginaria, la storia di una famiglia sullo uno sfondo di tumulti politici e caos. Hamza, ufficiale di polizia di alto grado, offre a Kadir la libertà condizionale dal carcere. Per essere rilasciato deve accettare di lavorare come netturbino.  v1

HEART OF A DOG di Laurie Anderson (USA) con Laurie Anderson. Un’opera incentrata sulla vita e sulla perdita delle persone care. La regista riflette su temi quali la vita, la morte e il ricordo di chi non c’è più; lo fa partendo dalla sua esperienza personale segnata da recenti lutti familiari come la perdita del marito, il rocker Lou Reed.

LOOKING FOR GRACE di Sue Brooks (Australia) con Richard Roxburgh, Radha Mitchell, Odessa Young, Terry Norris, Harry Richardson. Quando la quattordicenne Grace decide di scappare di casa, i suoi genitori iniziano un lungo viaggio in macchina lungo tutta la regione del Wheatbelt nell’Australia Occidentale per cercarla.

v2EQUALS di Drake Doremus (USA) con Kristen Stewart, Nicholas Hoult, Guy Pearce, Jacki Weaver. La storia si svolge in un futuro in cui le emozioni più profonde sono state geneticamente disattivate per promuovere una cultura di stabilità e non violenza. Una parte della popolazione – inclusi i protagonisti del film – è però immune alla manipolazione genetica.

REMEMBER di Atom Egoyan (Canada/Germania) con Christopher Plummer, Martin Landau, Dean Norris, Bruno Ganz. Gli orrori dell’Olocausto tormentano un uomo anziano animato dal desiderio di vendetta. Zev ha una missione: vendicare la sua famiglia, assassinata da una guardia nazista che vive in Usa.

BEASTS OF NO NATION di Cary Fukunaga (USA)con Idris Elba. Film drammatico v3sull’esperienza di Agu, giovanissimo soldato impegnato in una guerra civile in un paese africano. Basato sull’omonimo romanzo di Uzodinma Iweala.

MARGUERITE di Xavier Giannoli (Francia/Repubblica Ceca/ Belgio). Ispirato alla vera storia del “soprano peggiore del mondO” Florence Foster Jenkins, il film racconta la vita di Marguerite Dumont, ricca signora che credeva di avere una voce meravigliosa.

RABIN, THE LAST DAY di Amos Gitai (Israele/Francia). La storia di uno degli episodi più traumatici nella storia di Israele: l’uccisione del premier laburista Yitzhak Rabin da parte di un giovane colono della destra nazionalista ebraica, determinato a far deragliare il processo di pace con i palestinesi. Il film si basa sul rapporto della Commissione Ufficiale di Inchiesta.

v4THE ENDLESS RIVER di Oliver Hermanus (Sud Africa/Francia). Una storia di amore, vendetta, moralità e perdono. Nella piccola città sudafricana di Riviersonderend una giovane cameriera accoglie a casa il marito che ha scontato una condanna di 4 anni in prigione. Tutto sembra funzionare, ma quando moglie e figlio di un vicino vengono uccisi, la cameriera e il vedovo iniziano a frequentarsi.

THE DANISH GIRL di Tom Hooper (Gran Bretagna/USA). La vera storia di un amore che porta al primo intervento per il cambio di sesso da uomo a donna. Copenhagen, primi anni ’20. L’artista danese Gerda Wegener dipinge un ritratto del marito Einar vestito da donna. Einar inizia a mantenere in modo permanente un’apparenza femminile, mutando il suo nome in Lili Elbe.

ANOMALISA di Charlie Kaufman e Duke Johnson (USA). Film d’animazione in stop-motion che segue le vicende di un oratore motivazionale di successo, il quale viaggia per il Paese cambiando la vita di molte persone. Tuttavia, nel trasformare gli altri, egli perde qualcosa di se stesso.v5

11 MINUTES di Jerzy Skolimowski (Polonia/Irlanda). Un thriller che segue 11 minuti nella vita di diversi personaggi – giovani e vecchi, abbienti e poveri.

FRANCOFONIA di Aleksandr Sokurov (Francia/Germania/Paesi Bassi). Dal Leone d’oro 2011 una riflessione sulla forza dell’arte e sulle sue relazioni col potere. Anni dopo Arca Russa, torna a girare in un museo: il Louvre di Parigi.

EL CLAN di Pablo Trapero (Argentina/Spagna). La vera storia del clan Puccio nella Buenos Aires degli anni ’80. Il film narra le vicende di questa benestante famiglia di Buenos Aires che rapì persone del vicinato dietro richiesta di riscatto.

DESDE ALLA’ di Lorenzo Vigas (Venezuela) con Alfredo Castro e Luis Silva. A Caracas, Armando, proprietario di un laboratorio di protesi dentarie, si apposta alle fermate degli autobus, si avvicina a giovani ragazzi e offre loro soldi per accompagnarlo a casa. Un giorno porta a casa con sè il diciottenne Elder, capo di una banda di teppisti. Da quell’incontro nascerà una relazione che cambierà le loro vite per sempre.

v6L’HERMINE di Christian Vincent (Francia) con Fabrice Luchini. La storia di un presidente della corte d’assise a fine carriera, solo e temuto da tutti. Tutto inizia il giorno prima di un processo. Durante l’udienza accadrà qualcosa che cambierà tutto.

BEHEMOTH di Zhao Liang (Cina/Francia). Un documentario sulla vita di tutti i giorni di una comunità mongola. Uno spaccato della società e dello sviluppo economico cinese e anche una tragedia dell’assurdo e un monito all’imprudenza umana.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie