English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Un “Aliante” in volo tra peace and love con armonie west coast

9 Set 2010 | Nessun Commento | 2.036 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

AliantePrimi anni ’70. Il movimento “flower power” celebra i suoi ideali non-violenti e l’arte si rinnova a colpi di rivoluzione culturale. La musica ne è parte trainante e si trasforma da mero intrattenimento a ragion d’essere di una generazione. Crosby Stills Nash & Young, Joni Mitchell e James Taylor, non sono solo musicisti universalmente apprezzati, ma profeti acclamati da milioni di giovani nel mondo. Anche in Italia giungono echi del nuovo corso e proliferano gruppi di amici accomunati dalla stessa voglia di suonare insieme. Sulla scia di queste pulsioni, a Milano, prende forma la band Come le foglie di Giancarlo Galli (voce, chitarre), Attilio Zanchi (voce, contrabbasso, basso elettrico) e Claudio Lugli (voce, chitarre). La peculiarità di questa band è che, nonostante vari demo incisi, le attenzioni della critica, il numeroso seguito (soprattutto nell’area milanese) e i live, non viene mai pubblicato nulla. A rimanere inciso, ma nella memoria, è solo il ricordo di chi ha assistito a quei concerti.
Armonie west coast, toni folk e canto italiano spezzano il tiro di un rock che i Come le foglie portano in giro per il nord Italia (opener per Franco Battiato, Curved Air, Osanna, PFM e Banco) e addirittura in Inghilterra (con i Magna Carta).
A metà degli anni ’70 la band cessa la sua attività e fa perdere le tracce anche se due componenti continuano a fare musica: Zanchi nell’ambito jazz e Galli come arrangiatore e turnista per Massimo Priviero. Coincidenze li riavvicinano ben trent’anni dopo lo scioglimento e li riportano a suonare insieme. L’affiatamento è ancora quello di una volta e la voglia di riproporre la musica di quel fortunato periodo sempre più pressante. Brani rimessi a nuovo, melodie e liriche scritte ai tempi plasmano Aliante, opera prima dei Come le foglie.Il disco, dai due volti, affianca al materiale inedito (Ali) un’antologia di brani e suoni storici degli anni ’70 (Ante), in cui spiccano il pregevole omaggio a Neil Young, nume tutelare evocato con la cover di Birds, la jazzata L’aliante e la riflessiva Gloria e il pilota.
L’innegabile stoffa dei tre musicisti non elude il pensiero che questa sia solo un’operazione nostalgica, ma la cura e la passione profusa nel progetto non fanno gridare allo scandalo. Del resto, che male c’è a nel rievocare l’epoca tutta “peace and love”?

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie