Tempo di lettura: 4 minuti

La nostra stagione preferita è alle porte ed è ora di iniziare a pensare a tutte le cose che vogliamo fare nei prossimi mesi prima che passino i giorni spensierati dell’estate. Usciamo e divertiamoci. Facciamo tutte le cose che ci siamo prefissati di fare l’estate scorsa.

Per chi si trova a Bressanone per la prima volta, ci sono alcune cose che noi abitanti di Bressanone dobbiamo fare ogni estate. Abbiamo bisogno di fare nuove esperienze. Iniziamo con la lista:

  1. Vivere la tradizione del fuoco del Sacro Cuore di Gesù da vicino: Ogni anno, la terza domenica dopo Pentecoste, i fuochi del Sacro Cuore vengono accesi lungo le creste di tutto l’Alto Adige. Lo spettacolo è visibile da lontano e attira ogni anno molti curiosi. Il 26 giugno, pregustate le deliziose specialità alla griglia della Rossalm sulla Plose, accendete lì il fuoco insieme agli Aferer Schützen e godetevi la vista degli innumerevoli fuochi della zona. L’accensione del fuoco del Sacro Cuore sulle cime delle montagne è una delle tradizioni più belle dell’Alto Adige.
  2. In alto, verso i primi raggi del sole. „Il mattino ha l’oro in bocca“ assume un significato del tutto nuovo durante un’escursione all’alba. Non c’è niente di più bello del sole che sorge, quando prima dipinge le nuvole nel cielo e alla fine emerge arancione dietro l’orizzonte. Per 5 venerdì di luglio (22 e 29) e agosto (5, 12 e 19) la cabinovia Pfannspitz parte nelle prime ore del mattino e porta alla stazione a monte. Da lì si cammina per 45 minuti fino alla cima del Gabler, dove l’alba è unica. Informazioni
  3. Un altro momento saliente nelle ore del mattino: Il concerto all’alba di Max von Milland il 3 settembre. Si chiama come il nome del quartiere di Bressanone in cui è cresciuto. Max è cresciuto a Millan/ Milland e ora vive a Monaco come cantautore. Per lui, la casa non è uno spazio concreto, ma una sensazione: una serata con gli amici, facendo musica o festeggiando. A Bressanone “dahoam” (di casa in dialetto sudtirolese), a casa nel mondo, Max attende con ansia questa fine estate e un concerto all’alba di tipo speciale sulla Plose. Se non avete mai assistito a un concerto del genere, questa è l’occasione per godervi il risveglio del giorno con una vista sull’orizzonte, accompagnati dalle melodie del cantante di Bressanone.
  4. Muoversi ogni giorno è importante per il corpo e per la mente. Una regola comune è quella di fare almeno 10.000 passi al giorno. A Bressanone è facile! A soli 7 km dalla città di Bressanone, la Plose offre una delle più belle aree escursionistiche dell’Alto Adige con una fantastica vista sulle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Con oltre 400 chilometri di sentieri escursionistici segnalati, Bressanone offre numerose opportunità per scoprire la natura pura a piedi, da soli o con guide escursionistiche esperte. Se camminate lungo laghi naturali e valli, se scalate le vette o se camminate tra i vigneti e vi godete il panorama, questo dipende solo da voi. Informazioni
  5. Ami le escursioni a piedi e ancora di più in bicicletta? Allora sei nel posto giusto. Per gli appassionati di mountain bike, Bressanone è il un ottimo hotspot per il biking: qui città, paesaggio e flow incontrano incontrano solarità, clima piacevole e una calorosa cultura dell’accoglienza. Il Brixen Bikepark sulla Plose, con le sue quattro line, promette adrenalina e divertimento per le famiglie, i principianti e i professionisti della bici. La “Sky Line”, lunga 6,6 km, è conosciuta come la linea più lunga del Park. I ciclisti amatoriali possono raggiungere facilmente la Rossalm, Pfannspitzhütte e Plosehütte con la MTB o l’E-MTB attraverso sentieri alpini della Plose. Anche quest’estate si svolgerà il programma dei bike tour di Bressanone Turismo. www.brixen.org/bike
  6. Dine, Wine & Music: Mite serata d’estate, vino fresco, piatti caldi e musica di tendenza. Mercoledì 3 agosto la piazza Duomo si trasforma in un luogo di incontro particolare. 11 locandieri di Bressanone preparano qui i loro migliori piatti estivi. E la cosa migliore è che potete provarli tutti. I musicisti altoatesini M&M e Patrick Strobl offriranno suoni raffinati e un’atmosfera coinvolgente.
  7. Se trascorrete l’intera giornata all’aperto, la sera avrete un buon appetito. È bello che a Bressanone ci siano così tante prelibatezze, sia per i buongustai che per gli amanti della cucina casalinga senza fronzoli e con i piedi per terra. Che si tratti di piatti tradizionali in baite e rifugi o di un cestino da picnic con prodotti locali da portare a casa, o di alta cucina in un ristorante stellato: a Bressanone il gusto è garantito. Buon appetito!
  8. Sulle tracce del vino. I numerosi vigneti intorno a Bressanone danno un’idea dell’importanza del vino in questa zona. Cantine specializzate producono eccellenti vini freschi nella regione vinicola più settentrionale d’Italia. Degustate il vino insieme al viticoltore fate una sosta in cantina tra le botti di vino. Esperienze di vino per intenditori, persone interessate e appassionati.
  9. Piacere dello shopping. Passeggiate nei vicoli accoglienti e gettate un’occhiata alle vetrine disegnate con cura. Passate in rassegna i negozi tradizionali, le boutique moderne e le piccole gastronomie e trovate uno o due consigli da insider nel centro storico di Bressanone. Bressanone – dove lo shopping diventa un piacere.
  10. Sfruttare la BrixenCard e agire in modo sostenibile. Quanto è bello non dover pensare all’auto durante le vacanze? Con la BrixenCard potete utilizzare gratuitamente l’intera rete di trasporti pubblici dell’Alto Adige e lasciare un’impronta verde durante la vostra vacanza. Cultura, esperienze in montagna e divertimento per il tempo libero: ecco cosa rappresentano Bressanone e i suoi dintorni. La BrixenCard facilita l’accesso a un’ampia gamma di offerte ed è inclusa nel prezzo della camera. Numerosi sconti, ingresso gratuito a molti musei e attrazioni dell’Alto Adige e a tutti i servizi di trasporto pubblico dell’Associazione Trasporti Alto Adige.

Maggiori informazioni e fonte d’ispirazione: www.brixen.org