Tempo di lettura: 2 minuti

La musica italiana continua a riscuotere grande successo nel mondo. Justin Adams & Mauro Durante sono i vincitori del Songlines Music Awards 2022 per il miglior album Fusion, premio musicale internazionale della rivista inglese Songlines che ogni anno premia  i dischi e i gruppi più interessanti della scena world mondiale e dal 2009 ha raccolto l’eredità dei prestigiosi  BBC Radio 3 Awards for World Music. Il duo si aggiudica il premio per il disco Still Moving, pubblicato il 29 ottobre 2021 da Ponderosa Music Records con il sostegno di Puglia Sounds e Mauro Durante  viene premiato per la seconda volta – unico italiano – dopo aver vinto il Songlines Music Awards 2018 come migliore gruppo con il Canzoniere Grecanico Salentino.

Un premio importante che conferma la qualità disco Still Moving, registrato e mixato a Bath, in Inghilterra, da Tim Oliver, ingegnere del suono responsabile ai Real World Studios, nel quale s’intrecciano blues e taranta, sonorità arabe e africane, estasi mediterranea e canzone d’autore, punk e ritmi della tradizione salentina, minimalismo e musiche devozionali. Materie tenute insieme dal suono della chitarra elettrica di Justin Adams e del violino e dei tamburi a cornice di Mauro Durante. E una conferma anche per il lavoro del salentino Mauro Durante, musicista e compositore, che nel 2021 è stato premiato per il miglior disco dalla World Music Chart Europe 2021, la classifica stilata dal circuito EBU delle radio e televisioni pubbliche europee di 11 paesi, con Meridiana del Canzoniere Grecanico Salentino prodotto ancora una volta da Ponderosa Music Record con il sostegno di Puglia Sounds.

Justin Adams, chitarrista e produttore, è da anni il braccio destro di Robert Plant nel suo gruppo, i Sensational Space Shifters. I suoi album (Tinariwen, Rachid Taha) sono diventati pietre miliari nel mettere in risalto la sintonia del musicista britannico con i groove Nordafricani, mentre nella pluripremiata collaborazione col maestro gambiano Juldeh Camara si possono scorgere le connessioni nel segno di un puro spirito blues. L’album solista Ribbons è stato citato tra i migliori 50 dell’ultimo decennio dalla rivista Songlines.

Questa nuova collaborazione col violinista e percussionista Mauro Durante nasce dalla Notte della Taranta del 2011, diretta da Ludovico Einaudi, del quale Mauro era l’assistente e braccio destro. In quell’occasione Mauro e Justin hanno suonato insieme per la prima volta, scoprendosi anime affini nell’affrontare i ritmi da trance della Taranta. Mauro ha suonato per anni con Ludovico Einaudi, ed è il leader del pluripremiato Canzoniere Grecanico Salentino, Miglior Gruppo ai Songlines Music Awards 2018, con cui gira il mondo.

Insieme, Justin e Mauro creano un suono puro, intenso, ridotto all’essenziale, che trascina e fa emozionare.