Tempo di lettura: 2 minuti

Il binomio Calisi-Dior vince il Master Sud Italia a Horse Club Terra Jonica, a San Giorgio Ionico, in provincia di Taranto. La prossima tappa: Finale Coppa Italia, che si terrà dall’11 al 13 novembre a Bologna.

Il campione (classe ‘97) conquista il gradino più alto del podio della categoria M a “passi di danza” in sella a Dior (Don Lauries Hit-Ravastrona), statuario KWPN, acronimo che sta per cavallo Reale a sangue caldo olandese.
“Il dressage è un’arte. Penso che sia il termine che più di tutti rappresenta il fine di questa meravigliosa disciplina: aiutare il cavallo a esprimersi al meglio in tutti i suoi movimenti, a migliorarsi”, questo il commento a caldo del giovane cavaliere.

Sei orgoglioso di questa vittoria?  

Senz’altro sì! E’ una soddisfazione enorme. A rendermi ancora più orgoglioso sono i risultati ottenuti dall’intera squadra del Nero Luminoso, la mia famiglia.

Come ti fa sentire l’idea di partecipare alla Finale Coppa Italia?

E’ un sogno che si avvera, sento di aver raggiunto un obiettivo decisivo nella mia carriera.

Pensi di confermare il binomio con Dior?

Senza alcun dubbio, squadra che vince non si cambia. Ci unisce un legame indissolubile, quando sono in sella riesco a comunicagli senza parole, come se in quel momento il mio volere diventasse il suo.

Parlando proprio del maestoso KWPN – la bellezza di 1,85 al garrese -, hai sempre creduto in lui?

Era un cavallo in cui nessuno credeva, ma io ho visto fin dal primo istante un grande potenziale, che con grandi sforzi e tanta dedizione sono riuscito ad esprimere. Dall’inizio di questa avventura, iniziata due anni e mezzo fa, si sono susseguite tante soddisfazioni. Da ultima la vittoria ai campionati regionali, titolo che continuiamo a mantenere

Sei fiero dei tuoi compagni di squadra, quali risultati hanno raggiunto?

Anzitutto il mio ringraziamento va a mio padre, il maestro della nostra squadra, Franco Calisi, istruttore di II livello di dressage. Senza i suoi insegnamenti non avremmo raggiunto questi grandi risultati. Nella mia categoria, la M, Antonio Liddo col suo stallone murgese, Gelsomino, è salito sul terzo gradino del podio. Ottimo risultato è stato raggiunto anche da Eziana Maccuro, operatore ludico FISE del Nero Luminoso, che è arrivata quarta in sella a Calistro. Buon risultato anche per Fiorinda Cortese nella categoria F, in sella a Fantastica di Fonte Abeti. Nella categoria E 320 ha conquistato il primo posto Arianna D’Attoma in sella a Renegade. Mentre nella categoria E 210 è arrivato terzo Vincenzo Del Vecchio in sella a T.F. Paisiello Osiride.
Anche i più piccoli del Pony Club del Nero Luminoso, guidati da Eziana Maccuro e Annarita Di Gioia, ci hanno dato tante soddisfazioni.