Tempo di lettura: 2 minuti

E’ stato nominato nella sede centrale del capoluogo pugliese dal coordinatore regionale Gigi Leonetti il nuovo Coordinatore Politico Città Metropolitana di Bari del nuovo movimento politico Puglia Favorevole, Michele Traversa.

Conosciamo meglio Michele Traversa.

Laurea in Scienze Politiche presso Università degli studi di Bari e Laurea Honoris Causa in Lettere e Filosofia presso Università Cattolica di Tamil Nadu in India. Giornalista Pubblicista e scrittore, formatore, copywriter e social media manager.
Esperto di turismo, spettacolo, gastronomia e tecnologia.
Da 25 anni referente per il turismo, cultura e tradizioni Pugliesi e Nazionali nel mondo. Collabora con le principali riviste e tv italiane e straniere che si occupano del settore turistico Pugliese e nazionale. Autore di libri e documentari di viaggio e di mostre fotografiche rappresentando la nostra cara Puglia in Italia e nel mondo con le nostre tradizioni e il nostro grande menting’pot culturale.
Direttore responsabile ed editore del quotidiano on line LSDmagazine con sedi e collaboratori sparsi a Bari, Milano, Tirana, Madrid, Berlino, Londra e New York. Ambasciatore dell’Accademia della Gastronomia Storica Italiana e organizzatore di eventi, seminari di studi e meeting con ospiti internazionali.

Michele Traversa con il Coordinatore Regionale di Puglia Favorevole, Gigi Leonetti

In sintesi, Puglia Favorevole deve:

Riaffermare l’essenzialità del lavoro per la dignità dell’uomo e per lo sviluppo di tutta la comunità; Deve far emergere nel Mezzogiorno le tante ricchezze ambientali, turistiche, culturali, agroalimentari, industriali e, soprattutto, umane; Deve contribuire a costruire una nuova stagione politica in cui si riscoprano le radici popolari, solidali e democratiche e la politica sia l’artefice vera delle scelte, scelte fatte sempre dai cittadini.

Deve aiutare i giovani nella loro formazione perché i giovani rappresentano il presente di Puglia Favorevole, non solo il futuro. La formazione è importante per far emergere la persona e il politico serio, perché in gioco c’è il suo sviluppo integrale e la sua piena e responsabile partecipazione alla vita della comunità;

Deve riaffermare il valore essenziale del bene comune.

Deve difendere il valore fondamentale della vita: non è più accettabile che il tema della indisponibilità individuale della vita venga sempre più banalizzato, dobbiamo credere fermamente nei valori cristiani e tutelare sempre più l’importanza della famiglia perché la famiglia è la base di una società civile.

Questo Movimento, dice Michele Traversa neo coordinatore di Bari Città Metropolitana, ha un impegno costante mirato a rappresentare un punto di riferimento in una “Regione smarrita”, attraversata da incertezze che hanno creato disgregazione sociale e diseguaglianze crescenti.