Tempo di lettura: 3 minuti

“Per il secondo anno – dopo lo stop del 2020 per la pandemia – siamo contenti che il nostro Fish Experience rientri in un evento consolidato ed apprezzato come GustiaMola. Un binomio che consentirà ad entrambe le manifestazioni di integrarsi efficacemente con un cartellone di attività trasversali che prevedono concerti, laboratori per l’infanzia, eco passeggiate, talk con i pescatori, visite guidate, tour enogastronomici e momenti di dibattito sull’economia del mare. Fish Experience si inserisce, inoltre, in un piano di investimenti promosso dal GAL che punta anche al miglioramento delle infrastrutture pubbliche a servizio della pesca come il rifacimento del Mercato Ittico nel Comune di Mola di Bari o le connessioni con le nuove reti di itinerari rurali e costieri nel sud est barese ed ai progetti di rafforzamento del capitale umano dei pescatori con il programma di visite studio, workshop e scambi tra la nostra marineria e quella di altri territori europei”. Così, nella conferenza stampa di presentazione, presso la suggestiva sede della sezione della Lega Navale a Mola di Bari, Pasquale Redavid, Presidente del GAL Sud Est Barese.

Una settimana di eventi di cultura ittica e musica targata Comune di Mola di Bari e GAL Sud Est Barese, dal 19 al 25 luglio, finalizzata alla promozione ed alla valorizzazione del patrimonio culturale ittico e costiero Un programma in osservanza delle indicazioni anti diffusione del contagio da Covid 19, che celebra la Puglia del mare grazie ai colori e ai sapori di Mola di Bari: uno dei borghi marinari d’eccellenza che racchiude il fascino del Mediterraneo.

Non si può pensare di promuovere Mola senza far leva sull’identità e l’appartenenza, senza puntare su mare, enogastronomia e luoghi storici come il Castello Angioino – ha detto in conferenza, Giuseppe Colonna, sindaco di Mola di Bari – Fondamentale anche in questa occasione la collaborazione con le associazioni locali, che con il loro contributo ci hanno dato la possibilità di offrire un cartellone di eventi di multisettoriali, e la sezione molese della Lega Navale, che ci ospita anche oggi in questa splendida location”.

A presentare il cartellone unico di eventi, Graziana Loiotine, assessora comunale alla Città attrattiva (turismo, cultura e marketing territoriale) e gioventù: “Il nostro territorio affonda le radici nel mare ed è verso quest’ultimo che si orientano GustiaMola e Fish Experience. Tra i tanti eventi di livello in programma, il concerto solo piano di Morgan nell’arena del Castello venerdì 23 luglio alle 21 e quello dei Radicanto e della Abilband nel chiostro di Santa Chiara, sabato 24 alle 21”.

Fish Experience, in particolare, si svolgerà dal 23 al 25 luglio, in alcuni dei luoghi del cuore di Mola di Bari: l’arena del Castello Angioino, il cortile di Palazzo Roberti, il mercato del pesce con l’area portuale e alcune spiagge cittadine.

Si comincia venerdì 23 luglio 2021 alle ore 18 nel cortile di Palazzo Roberti con il primo dei laboratori per ragazzi dal titolo “Piccoli Consumatori Crescono” dedicato al  riconoscimento di specie ittiche: una lezione per imparare ad identificare le diverse specie presenti nel Mar Adriatico tra pesci, molluschi e crostacei. L’evento sarà curato da Giambattista Bello, biologo marino, che per anni ha lavorato presso il Laboratorio di Biologia Marina di Bari e con il gruppo Grandi Pesci Pelagici della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Bari.

Sabato 24 luglio alle 16 presso la Spiaggia di Acqua di Cristo a Mola di Bari è previsto il laboratorio “Eco-walking per un mare pulito”, una passeggiata ecologica e didattica di pulizia costiera con relativo campionamento dei rifiuti raccolti lungo il tratto di spiaggia. L’evento è curato del Circolo di Legambiente Mola di Bari in collaborazione con il GAL e con il supporto di una rete di associazioni locali.

Domenica 25 luglio si comincia alle 18 con il laboratorio “Il pesce è giusto”: un laboratorio di informazione e consapevolezza legato al consumo di pesce, su come leggere le etichette nei banchi frigo, a cura di Daniele Anaclerio, responsabile qualità. Si prosegue alle 20.00 con il Talk ShowMola di Mare”, tra flutti, flotte e pescato del giorno, il racconto estemporaneo della città vista dal mare con Nick Difino (autore e contributor di La Repubblica Bari – Gambero Rosso). Interviene Anna Debiasi di Rio Bravo Mare e Vito Quaranta con un omaggio musicale all’indimenticabile molese Enzo del Re.

Il progetto Fish Experience, un mare di storie da raccontare, di durata triennale, rientra tra le attività previste dal Piano di Azione Locale 2014 – 2020 del GAL, la cui strategia complessiva include interventi destinati all’infrastrutturazione delle zone costiere, alla riqualificazione dei mercati ittici locali, a progetti di informazione e trasferimento di conoscenze per i pescatori ed alla realizzazione di eventi culturali come quello in programma. Con un finanziamento di 1 milione di euro, prosegue, dunque, l’impegno del GAL per sostenere le proprie zone di pesca attraverso un insieme di azioni integrate sul territorio.