Tempo di lettura: 3 minuti

Si terrà il 26 e il 27 luglio presso l’Antico Monastero di San Biagio a Nocera Umbra ICONS, la grande Conferenza Internazionale sul Silenzio, organizzata per la seconda volta in Italia dalla Fondazione Patrizio Paoletti. Parteciperanno esperti provenienti da tutto il mondo per studiare con un approccio multidisciplinare una condizione ambientale che nella nostra società diventa ogni giorno più rara, ma che può portare grandissimi benefici alla salute psico-fisica. Quest’anno il focus verterà sull’ offrire un supporto scientifico contro le difficoltà prodotte dalla pandemia da Covid-19 a care givers, medici, personale sanitario, insegnanti, genitori e tutti
coloro che si occupano delle persone più fragili.
ICONS è organizzata dall’ Istituto di Ricerca di Neuroscienze, Educazione e Didattica (RINED) della Fondazione Patrizio Paoletti, in collaborazione con la Sapienza Università di Roma e il CNR. Nel corso dell’evento, autorevoli neuroscienziati, filosofi, psicologi e esperti di meditazione provenienti da Israele, Olanda, India, Regno Unito, USA e Italia, esploreranno il tema del silenzio con un approccio multidisciplinare, adottando una prospettiva teorico-scientifica e pratico-applicativa. Cosa accade al nostro cervello quando eliminiamo ogni rumore fuori e dentro di noi? Quali sono gli effetti sul nostro benessere? In che modo il silenzio può essere utilizzato per contrastare le conseguenze della pandemia? Gli esperti risponderanno a queste e ad altre domande focalizzandosi su due ambiti specifici: quello educativo e quello sanitario. L’approccio proposto non sarà solo teorico ma anche pratico. Durante la conferenza si svolgeranno tecniche per praticare il silenzio, come la meditazione, che possono aiutare gli operatori sanitari a gestire lo stress, evitare il burnout e migliorare il processo decisionale, fattori cruciali sia per le diagnosi sia per il processo decisionale stesso.
“Il silenzio è una condizione preziosa ed essenziale nell’uomo, una condizione che modifica il funzionamento del nostro cervello in maniera positiva. Conoscere questi meccanismi è fondamentale per far fronte alle enormi difficoltà relazionali e sociali che stiamo incontrando come individui e comunità” afferma Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione e ideatore dell’evento.ICONS nasce dallo sforzo del RINED e del suo fondatore Patrizio Paoletti, autore
del Modello Sferico della Coscienza – riconosciuto in ambito neuroscientifico come uno dei più avanzati e completi modelli che spiegano, con un approccio teorico multidisciplinare, il funzionamento dell’uomo e che promuovono, con un approccio anche estremamente pratico, il benessere e la salute cognitiva, fisica, psicologica ed emotiva.
Tra i temi che saranno analizzati nel corso di ICONS vi sono il silenzio come fattore di resilienza, silenzio e sistemi di allerta, il silenzio nel contesto clinico, silenzio e regolazione emotiva negli adolescenti, il silenzio interiore e il Quadrato Motor Training (QMT), progetto realizzato dalla Fondazione Patrizio Paoletti in collaborazione con diverse Università italiane ed internazionali. Il QMT è una tecnica di allenamento mentale e fisico e consiste nell’eseguire, per alcuni minuti,
una serie di movimenti codificati sotto la guida di istruzioni vocali in uno spazio definito: combina un’attività fisica a uno sforzo di attenzione cognitiva e motoria. Le ricerche sugli effetti del QMT hanno registrato un significativo incremento delle capacità creative, ideative e progettuali delle persone sottoposte alla pratica. I risultati di questi studi sono stati pubblicati su riviste scientifiche nazionali ed internazionali ed è imminente la pubblicazione dei primi risultati della ricerca con i
bambini di età tra gli 8 e i 14 anni. Questa tecnica di brain training continua a riscuotere interesse da parte di Università ed enti di ricerca in tutto il mondo. La prima edizione di ICONS, nel 2019, ha raggiunto con i suoi contenuti oltre 20 milioni di persone nel post-evento e ha prodotto numerose pubblicazioni divulgative e scientifiche, tra cui un eBook letto da oltre 46.000 ricercatori in tutto il mondo (ICONS eBook).

*Pagina ufficiale della conferenza con programma e relatori: bit.ly/icons_2021