Tempo di lettura: 3 minuti

Legoland è sicuramente uno dei parchi più famosi al mondo. I mattoncini Lego non sono amati semplicemente dai bambini che si divertono a costruire nuovi oggetti oppure dagli appassionati del settore, ma anche da tutte le altre persone che generalmente non impiegano del tempo nel gioco.

I famosi mattoncini sono apprezzati in ogni luogo del mondo. Proprio per queste ragione a Billund è stato creato Legoland, il parco più grande al mondo a tema lego dove è possibile vivere delle bellissime esperienze. Nel parco sono presenti tantissimi modelli di Lego con dimensioni davvero giganti.

Il tour all’interno di Legoland dura circa 3-4 ore e da molti viene considerata un’esperienza indimenticabile. Immergersi in una città costruita con tantissimi mattoncini Lego è il sogno di ogni persona. Ma questo sogno lo possono vivere davvero tutti? Vediamo perché Legoland è uno dei parchi più all’avanguardia anche per le persone che soffrono di una disabilità motoria.

Come vivono l’esperienza coloro che soffrono di una disabilità motoria?

Sicuramente Legoland garantisce l’accesso a persone con qualsiasi tipologia di disabilità. Chi soffre di una disabilità motoria avrà il diritto di: accedere al parco attraverso un montascale a pedana, prezzi dei biglietti vantaggiosi nonché anche di un’assistenza costante durante tutto il percorso. Esistono inoltre diverse tipologie di montascale, essi permettono di superare barriere architettoniche come ad esempio delle scale con estrema facilità, semplicemente posizionandosi con la propria sedia a rotelle sull’apposita piattaforma. In questo modo nessuno avvertirà alcuna difficoltà nell’accedere in uno spazio piuttosto che in un altro.

Fin dal parcheggio l’esperienza è unica, infatti è presente un parcheggio gratuito per coloro che si muovono con sedia a rotelle. Questi parcheggi sono proprio difronte all’ingresso affinché accedere al parco sia molto semplice. Il parcheggio è gratuito per chi soffre di una disabilità motoria. Inoltre appena arriva una persona su sedia a rotelle viene accolta all’ingresso dallo staff di Legoland che lo accompagnerà all’interno del parco. Gli aiutanti che fanno parte dello staff sono persone esperte nel relazionarsi con gli altri, qualora la persona voglia supporto da un suo assistente personale può accedere al parco con lui dichiarando la sua funzione di accompagnatore.

Inoltre è possibile richiedere anche in prestito una sedie a rotelle se non si dispone di una, ti basterà richiederla almeno un mese prima al seguente indirizzo LEGOLAND.informationen@LEGOLAND.dk.

Altra informazione molto importante da conoscere è che in questo parco le sedie a rotelle possono accedere in qualsiasi zona, quindi l’esperienza che ogni persona con disabilità potrà vivere sarà strettamente identica a quella di qualsiasi altra persona. Anche i servizi igienici sono idonei a persone con qualsiasi disabilità e sono dislocati in tutto il parco. Solo alcune giostre all’interno del parco non saranno disponibili a chi soffre di qualche disabilità motoria per motivi strettamente legati alla sicurezza della persona stessa.

Conclusioni

Non ti resta che visitare il parco Legoland e di vivere la tua esperienza al massimo. Nessuna disabilità potrà mai fermare l’accesso al parco e quindi tutti potranno divertirsi al massimo e provare nuove emozioni. Proprio per queste ragioni oggi Legoland è sicuramente uno dei parchi più all’avanguardia al mondo che tiene molto alla cura del cliente, soprattutto a coloro che sono più deboli di altri, che hanno uno svantaggio e che in condizioni normali non potrebbero vivere la loro esperienza durante la visita a pieno. Inoltre per qualsiasi problematica lo staff di Legoland è disponibile a discuterne e a trovare una soluzione ad essa. Questo è il modo di agire che ogni parco divertimenti nel mondo dovrebbe avere, per fortuna i più famosi e con il più alto flusso di persone si comportano proprio in questo modo.