Tempo di lettura: 2 minuti

«Era l’anti donna per eccellenza. Lo sapeva, ne era consapevole e andava bene così»: Anna Rita Barretta descrive con queste parole la protagonista del suo romanzo rosa “L’Incanto… oltre il buio”. Greta De Sanctis è una giovane madre single; lavoratrice e studentessa, non ha certo il tempo di curarsi del suo aspetto e di sembrare femminile mentre si barcamena tra i suoi tanti impegni. Suo figlio Thomas ha cinque anni ed è l’amore della sua vita; l’altro suo punto di riferimento è Matilde, la sua migliore amica, che è andata a vivere con lei per aiutarla nelle spese. Per mantenersi Greta organizza feste, in cui cura ogni particolare, dagli addobbi all’ideazione e alla preparazione di gustose torte. L’autrice la descrive come insicura e ansiosa, un po’ bambina e un po’ mamma, con delle carenze affettive a causa di un brutto rapporto con i genitori e con il sesso maschile; suo marito, infatti, l’ha tradita e poi si è dileguato, senza pensare al sostentamento di Thomas. Quando un uomo di nome Giorgio, un dottore molto affermato, le invia una mail in cui le chiede di organizzare la festa di compleanno della sua bambina, la vita di Greta subisce uno scossone: dalle loro conversazioni nasce prima un interesse, poi un’amicizia in cui si confidano i propri problemi e i propri desideri, e infine una passione travolgente; il tutto sempre e solo a livello virtuale. Greta idealizza Giorgio sempre di più, ed è convinta di essersi innamorata di un uomo che non ha mai visto né conosciuto alla luce del sole; anche lui sembra preso, nonostante sia in una situazione complicata a causa di un matrimonio in crisi. Nel frattempo Matilde le presenta un amico del suo fidanzato, di nome Lorenzo: un bel ragazzo premuroso e affabile che attrae piacevolmente Greta. Ben presto questo rapporto “reale” diventa importante per la giovane: Lorenzo conquista il suo cuore ma solo per metà, perché nell’altra vi è la presenza insistente di Giorgio. Greta è convinta che lei e quest’uomo mai incontrato si appartengano, e per questo motivo cerca di allontanare Lorenzo, anche se per lei è difficile – «era possibile amare due uomini?».  “L’Incanto… oltre il buio” racconta quindi del conflitto interiore di una donna che deve scegliere tra due grandi amori, e che deve al contempo imparare a credere in sé stessa e continuare ad essere una buona madre; dovrà decidere, quindi, se innamorarsi di un’idea eccitante o se abbracciare la sicurezza di un legame stabile e reale.

SINOSSI DELL’OPERA

Roma. Il destino rimescola le carte di Greta ponendo fine al suo matrimonio. La giovane madre trasforma la sua passione per i dolci in un lavoro. Grazie anche ai social networks, molti clienti ammirano le sue torte. Uno scambio di chat innesca una forte attrazione mentale fra la cake designer e il Dott. Giorgio Dimora. Nel frattempo Matilde presenta alla ragazza, nonché sua migliore amica, il Prof. Lorenzo Zanetti. Il cuore di Greta diventa così un campo di battaglia conteso dai due pretendenti. Solo il tempo svelerà quale scelta seguire…