Tempo di lettura: 1 minuto

“Café crème avant d’entrer” è una piccola opera filmica che racconta le contraddizioni e gli aspri contrasti che pongono le vie di Genova. Il regista Marco Cucurnia l’ha girato immaginando una donna che per la prima volta si prostituisce e prima di entrare beve un cappuccino.

Il cinema è contrassegnato dai cappuccini, memorabile, per il regista, è quello che beve Nino Manfredi in “Straziami ma di baci saziami” di Dino Risi e Quello che Mastroianni toglie quasi dalla bocca di Annie Girardot ne “ I Compagni” di Mario Monicelli. Il fatto che questa piccola opera sia stata premiata a New York è un sogno di come il regista che ha al suo attivo diversi corto e lungometraggi è entrato a pieno titolo tra i nomi del mondo underground cinematografico internazionale.

Il New York Nil Gallery è una delle piattaforme leader di fotografi, pittori e musicisti internazionali, dedicata ad artisti che incarnano diversità, innovazione e creatività. NYNG offre agli artisti la piattaforma originale per esprimere la loro visione del mondo che celebra in base alle loro esperienze e osservazioni personali.

La missione del NYNG è quella di incoraggiare attraverso l’arte, l’espressione personale delle immagini del mondo, da persone di tutti i livelli di abilità artistica e background, e di farlo in modo innovativo e creativo.
Ogni anno, il NYNG porta al pubblico progetti provenienti da tutto il mondo e offre al nostro pubblico opportunità uniche per scoprire artisti internazionali.