Tempo di lettura: 3 minuti

""

Nasce un nuovo brand per una moda etica e responsabile: Didilamu, un marchio giovane, che propone capi sartoriali, su misura per chi ama uno stile senza tempo.

Nato nel 2017, il brand Didilamu  si fa portavoce dell’eccellenza italiana: ogni suo capo è espressione della tradizione sartoriale Made in Italy. La moda Didilamu è un ritorno alla bellezza autentica, un recupero della qualità e dell’attenzione alla donna che indossa il capo.

"La caratteristica di DIDILAMU è catturare l’essenza della vera bellezza, – spiega Daniela Fazzina, fondatrice e direttrice creativa del marchio – per far sentire chi la indossa autentica ed elegante, unica e sicura, come ogni donna in armonia dovrebbe sentirsi." 

Daniela Fazzina ha una passione per la bellezza, quella nascosta nei più piccoli dettagli. Nel suo atelier, è sempre alla ricerca di tecniche che possano dar vita alla bellezza, come il nonno di Daniela – mercante siciliano di tessuti preziosi – le ha insegnato e trasmesso.

""

Didilamu  crede nel messaggio dei suoi capi senza tempo, da trasmettere di madre in figlia. Didilamu mette al centro la qualità e l’eccellenza nella cura dei suoi clienti.

L’anima di  Didilamu  nasce dai colori delle sete, dagli orli cuciti a mano, dai tagli geometrici e femminili insieme. I pezzi che esprimono l’identità del brand  Didilamu  sono gli abiti in seta pura, i completi in crepe di lana, le bluse in chiffon di seta, i cardigan meravigliosi in maglia piquet. 

Tra i tessuti più amati, la leggerezza della seta pura, che si evidenzia nel DIDI dress, capo unico in seta, frutto di una spasmodica ricerca.

La sostenibilità è un elemento chiave per DIDILAMU: i capi sono realizzati senza nessun processo industriale. La produzione avviene in Italia negli atelier di artigiani locali.  Ogni capo è pensato per durare nel tempo: da qui il focus sull’eccellenza dei materiali e sulla trasparenza della filiera produttiva, in contrapposizione al "fast fashion".

Daniela Fazzina ha origini siciliane: tutta la ricchezza della sua terra è parte di se stessa e del suo brand. La sua seconda casa, nonché la fonte delle sue ispirazioni, è Siracusa, città in cui ritorna per ricaricarsi di energia, dove abita ancora la sua famiglia. La passione per i tessuti e per il bello ha radici forti: fin da bambina Daniela ammirava i bei tessuti e i lini pregiati nel negozio del nonno, che sorgeva in Corso Umberto I, tra Siracusa e Ortigia. I frutti della nostra mente sono il risultato di ciò che viviamo e vediamo fin da bambini. E cosi è stato.

"Quando mi assale il desiderio di appagare i miei sensi, – aggiunge Daniela Fazzina – amo  toccare la seta, guardare le fantasie e i monocromatici che più mi esaltano."

Una ricerca costante che si evidenzia nella collezione Primavera Estate 2020.

www.didilamu.comInstagram @didilamu_milan

""