Tempo di lettura: 2 minuti

""
Claudio Pascualini all’uscita dell’ospedale
Santo Domingo Este, Ramon de Lara

Claudio Pasqualini, 62enne di Pesaro è il primo caso di coronavirus Covid-19 individuato nella Repubblica Dominicana. Giunto all’aeroporto di La Romana il 22 febbraio scorso si è alloggiato nell’Hotel Viva Dominicus Beach di Bayahibe della catena alberghiera Viva Resorts. Al suo arrivo nell’hotel non mostrava sintomi. Successivamente ha presentato un quadro di influenza da lieve a moderata e in giorno dopo qualche linea di febbre. Si è quindi rivolto al reparto medico dell’hotel il giorno 24, dove sono state avviate le procedure di protocollo che hanno portato al trasferimento del Pasqualini all’ospedale dell’aeronautica militare di Santo Domingo Este, Ramon de Lara. Una volta accertato il contagio, il connazionale è rimasto ricoverato nell’area di isolamento del menzionato hotel. Sarebbe dovuto rientrare in Italia il giorno 29 febbraio, ma la sua permanenza è stata di oltre 50 giorni e ieri, 23 aprile è stato dimesso dall’ospedale e attualmente gode di ottima salute, ma rimarrà ancora qualche giorno in Repubblica Dominicana prima di rientrare in Italia.