Tempo di lettura: 2 minuti

""

Nello spazio espositivo del teatro AncheCinema di Bari, dalle ore 18.30 di sabato 1 febbraio 2020, si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “HAKA WAY OF LIFE” del fotografo barese MATTEO FABI. Il progetto nasce dall’esperienza diretta di vita in Nuova Zelanda di Fabi, il quale, affascinato dalla cultura indigena Maori, ha voluto approfondire la tradizione dell’Haka, la danza guerriera resa famosa nel mondo dagli All Blacks, la nazionale di rugby neozelandese. Il fotografo ha seguito il gruppo culturale Taiarahia nella preparazione di una performance di Kapa Haka, una variante artistica con canti e balli, con la quale il gruppo ha partecipato all’ Ahurei, un festival della tribù dei Tūhoe.

“Fin troppo spesso i Maori, come molte altre etnie indigene nel mondo, sono vittima di stereotipi negativi instillati nel tempo durante il processo di colonizzazione della loro terra natia. Con questo reportage vorrei mostrare un lato affascinante del folklore dei Maori, ricco di valori e tradizioni unici. La disciplina del Kapa Haka rappresenta, con i suoi costumi, danze e caratteristiche espressioni del corpo, quanto di magnifico la cultura Maori abbia da offrire.”

La mostra fotografica rientra nel progetto “Bari Visual Station”, iniziativa che trasforma lo spazio polifunzionale del Teatro AncheCinema, situato a pochi passi dalla Stazione Centrale di Bari, in una vera e propria “stazione visuale”, un crocevia, uno snodo, un punto di partenza e arrivo per l’arte del territorio.

Ingresso libero e gratuito. La mostra rimarrà allestita fino al 22 febbraio.