Tempo di lettura: 1 minuto

""

Si è conclusa con un record di presenze la mostra “Luoghi e Memorie 1943-1945” organizzata dalla Fondazione Nikolaos e la Società di Storia della Russia (R.I.O.), in collaborazione con la direzione del Comitato “Dante Alighieri” di Mosca. Sono stati ben 5000 tra studenti, professionisti del settore e semplici curiosi che hanno fatto visita all’Archivio di Stato a Bari per otto giorni intensi di incontri. Sono molto soddisfatto per tutto questo interesse da parte della nostra città, ci dice Vito Giordano Cardone, Presidente della Fondazione Nikolaos, segno che c’è grande interesse alla memoria ed alla scoperta di un lato della storia visto in particolar modo dalle conseguenze delle bombe e dei morti per l’iprite, trascurando il ruolo dell’esercito russo in quel periodo.

Sono inoltre contento che questo evento è in concomitanza con il decennale della Fondazione Nikolaos in prima linea nel mondo culturale e sociale regionale e punto e vero punto di collegamento tra la Puglia ed il resto del mondo. Abbiamo in programma tante altre iniziative, continua Giordano, che coinvolgeranno tutta la regione.