Tempo di lettura: 2 minuti

""

Il 6 dicembre alle 18,30 Marco Cucurnia parteciperà alla mostra collettiva “INFLUENZEr. Il gregge nella rete” che si terrà nella bella galleria d’architettura d-Make nel cuore di Roma in via Giovanni Lanza 174 -176.

Il progetto INFLUENZEr si pone come obiettivo quello di restituire figure iconiche che con le loro idee hanno scosso gli animi delle masse, segnato concretamente il proprio tempo e vedrà la partecipazione di artisti di diverse estrazioni culturali. Prenderanno parte all’esibizione lo scultore Bruno Melappioni, il regista Marco Cucurnia, l’illustratrice Sara Paglia, l’artista KICK, l’esordiente Cicuta e i giovani O/trè ed EFFE.

Filo conduttore la vena pop e una certa irriverenza, che traspare fin dal titolo della mostra, trasposizione vernacolare del termine inglese nella forma dialettale romanesca.

""

Noi di LSDmagazine abbiamo incontrato il regista e fotografo Marco Cucurnia che ci ha detto: "Ho accolto subito l’invito dei cari amici e collaboratori di dMake perché abbiamo la stessa visione disincantata della rete ed amo confrontarmi con altri autori. Ho preparato l’opera che rimarrà esposta; “Restauro autonomo di una malinconia” e la sera della prima verso le 20 proietterò in una maniera “fortemente antica” “La mia amata influenza” che racconta quello che mi ha influenzato per diventare un regista.

INFLUENZEr è parte della programmazione della Biennale MArteLive 2019 nell’ambito del progetto speciale Open Gallery. Info: Via Giovanni Lanza 174-176, Roma +39 06 45664941