Tempo di lettura: 2 minuti

""

Si è conclusa, in due serate affollatissime al Cineporto di Bari, l’edizione 2019 di «The Next Generation – Short Film Festival», il concorso di cortometraggi promosso dalla Fondazione “Pasquale Battista”, ideato e diretto dall’associazione «Alice in cammino e le arti» (direzione artistica di Tita Tummillo e Velia Polito), in partnership con Alice Area Arti Espressive, Apulia Film Commission e Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto. Sono giunti 140 cortometraggi da tutta Italia, chiamati a declinare il tema delle «Geografie», per un montepremi totale di 5000 euro.

""

La giuria, presieduta da Cosimo Terlizzi, e formata da Beatrice FiorentinoSimone Bozzelli Annalisa Zito, ha assegnato la miglior regia a La Bête (The Beast)del regista padovano Filippo Meneghetti. Il cortoè ambientato in un paese sperduto e desolato: nelle vicinanze, in una foresta creduta infestata, un bambino cade in una buca. Suo nonno, un vecchio pastore quasi cieco, prova a convincere gli abitanti del villaggio a salvarlo, di fronte all’oscurità della notte e alle loro paure.

""

Il premio per il miglior corto è andato a «Mon Amour Mon Ami» di Adriano Valerio, con due protagonisti ben definiti:Daniela e Fouad vivono a Gubbio, nelle colline umbre, ma entrambi vengono dal mare. Lei è di Bari e lui di Casablanca. I loro fisici portano i segni di una vita dura e segnata da una grave dipendenza dall’alcool. Si sono incontrati per caso e hanno iniziato a prendersi cura l’uno dell’altra, facendo crescere tra loro un forte legame. Fouad si è trasferito da Daniela e hanno vissuto insieme per due anni sotto lo stesso tetto. Ma ora che Fouad ha bisogno di un permesso di soggiorno, per avere l’assistenza sanitaria, ha chiesto a Daniela di sposarlo. Lei sembra accettare, ma pochi giorni prima del matrimonio l’ambiguità dei sentimenti di Fouad inizia a preoccuparla.

""

Il premio per il miglior attore è stato assegnato a Luigi Fedele, protagonista di «Noi soli» di Francesco Alessandro Cogliati, mentre una menzione speciale è stata conferita al cortometraggio «Notturno» di Fabrizio Condino. Il contest The Next Generation tornerà nel 2020 con la quinta edizione.