Tempo di lettura: 2 minuti

""
Viktoria Mullova

La Fondazione Petruzzelli propone per la prossima settimana, oltre al Family concert del 31 ottobre, un appuntamento prestigioso per la stagione concertistica: venerdì primo novembre è in programma un recital di Viktoria Mullova (violino) e Alasdair Beatson (pianoforte).
I due musicisti eseguiranno un programma tutto dedicato a Ludwig van Beethoven con Sonata n. 4, in la minore, per violino e pianoforte, op. 23, Sonata n. 5, in Fa maggiore, per violino e pianoforte, op. 24 «La Primavera» e Sonata n. 9, in La maggiore, per violino e pianoforte, op. 47 «A Kreutzer».
La violinista Viktoria Mullova ha studiato alla Scuola Centrale di Musica e poi al Conservatorio di Mosca. Il suo straordinario talento si è imposto all’attenzione internazionale quando vinse, nel 1980, il 1° Premio al Concorso Sibelius di Helsinki e nel 1982 la Medaglia d’oro al Concorso Ciaikovskij. Da allora ha suonato in tutto il mondo con le grandi orchestre, i più celebri direttori ed è stata ed è ospite di importanti Festival internazionali.

""

I momenti più importanti della stagione 2017-18 saranno la prima mondiale del Doppio Concerto di Dusapin «at Swim – Two Birds» con Matthew Barley e l’Orchestra della Radio Nederlandese che verrà eseguito anche a Torino con l’Orchestra Sinfonica Nazionale, la Gewandhaus Orchester di Lipsia, l’Orchestre National de France.
Il pianista scozzese Alasdair Beatson ha una intensa carriera come solista e come camerista. Nel corso della stagione 2019 si è esibito a Londra, Amsterdam, Aldenburgh, ai Festival Resonances e Ernen e collaborerà con Adrian Brendel, Steven Isserlis, Viktoria Mullova, i Quartetti Doric e Gringolts e con il Nash Ensemble. E’ pianista residente a Sage Gateshead. Ospite regolare del festival di musica da camera di Prussia Cove, lavora a stretto contatto con compositore come George Benjamin, Harrison Birtwistle, Heinz Holliger e altri