Tempo di lettura: 1 minuto

""

“Severin*s”, il nuovo motor yacht di 55 metri firmato Baglietto conquista il pubblico di Cannes, aggiudicandosi l’ambito World Yachts Trophy nella categoria “Most Advanced Yacht” dedicata alle imbarcazioni tra i 50 e gli 82 metri come migliore realizzazione del 2019. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri, sabato 14 settembre, nella suggestiva cornice della beach dell’Hotel Carlton di Cannes a cura della rivista Yachts France: un riconoscimento importante che attribuisce un ulteriore merito a questo magnifico yacht, varato lo scorso luglio nel cantiere spezzino, che rappresenta ad oggi la più grande barca del nuovo corso Baglietto. “È stata una bellissima sorpresa – ha dichiarato Michele Gavino, CEO Baglietto – non solo perché è stata premiata una barca stupenda, ma anche perché questo riconoscimento conferma il percorso intrapreso dal nostro cantiere: progetti di altissimo livello, unici per design, tecnologia, personalizzazione”. L’ammiraglia, parte della piattaforma tradizionale di Baglietto (la T-Line), porta la firma di Francesco Paszkowski Design in collaborazione con Margherita Casprini per gli interni. Linee morbide e filanti si uniscono al gusto caldo e accogliente degli interni per un risultato elegante e raffinato. Sei cabine, una ampia zona giorno ed un sun deck di 150 metri quadrati tutti dedicati alla vita open air, vero marchio di fabbrica delle imbarcazioni Baglietto firmate Paszkowski. “Severin*s – conclude Gavino – è il simbolo di un design e artigianalità Made in Italy riconoscibile in tutto il mondo reso possibile dal grande lavoro di squadra di tutto il cantiere, vero punto di forza di Baglietto”.