Tempo di lettura: 2 minuti

"prodotti_pasta_piano"Gli imprenditori e le imprese stanno davvero cambiando rotta? All’incontro con Raffaele Piano "Cresciamo tutti, Cresciamo insieme" l’aria che tirava sembrava proprio questa: imprenditori consapevoli che lo sviluppo e il futuro si trova nel fare le cose per bene e insieme. È stato un momento di riflessione su cosa vogliamo essere oggi e cosa questa generazione vuole lasciare alla prossima, quali prospettive avranno le aziende in mano ai propri figli nei prossimi anni, ma sicuramente tutti convinti che la vera forza risiede nel crescere insieme, nel fare rete. Il patron di casa Lello Lacerenza, del ristorante Antica Cucina a Barletta, ha elogiato l’Agricola Piano per la tenacia e la passione messa in campo per raggiungere un obiettivo tanto difficile e tanto dispendioso oggi: produrre prodotti di qualità che non solo fanno stare bene, ma che aiutano anche il territorio ad essere riconosciuto come eccellenza del nostro Paese. Durante l’evento Raffaele ha ringraziato, con un pensiero, chi gli ha dato fiducia e chi ha creduto nel suo progetto di benessere.

"raffaele_piano_e_lello_lacerenza"Tra gli intervenuti provenienti da un po’ tutta la Puglia (dove erano presenti anche volti noti del mondo del giornalismo enogastronomico locale e grandi produttori locali) c’erano: Antonio Del Curatolo del Ristorante le lampare al fortino di Trani; Salvatore Riontino del Ristorante canneto beach di Margherita di Savoia; Michele Sabatino della  Macelleria Casasabatino di Apricena; Mariagrazia Ferrandino della Trattoria Da Nonna Peppina di Apricena; Sergio Spadavecchia della Boulangerie Sant’Achille di Molfetta; Ivan e Sara Lacalamita dell’Osteria Frangipane di Trani; Luigi Lacerenza della Pizzeria Portento di Barletta; Nazario Biscotti dell’Osteria le Antiche Sere di Lesina; Antonio Pompilio dell’Antica Trattoria di San Giovanni Rotondo ed il padrone di casa Lello Lacerenza del Ristorante Antica Cucina 1983 di Barletta; Nico Carlucci, Tecnico dimostratore di panificazione e arti bianche di Grumo Appula; Luca Scapola delle Cantine Borgo Turrito di Incoronata (Foggia); Domenico Dicorato della Rico Caffè di Barletta; Rosario Didonna dell’Hostaria u’ Vulesce di Cerignola.

"platea_piano"Nell’occasione è stata presentata anche la linea della pasta con le farine dell’agricola Piano e la giornata è continuata con la consegna di alcuni attestati di ringraziamento alle persone che hanno creduto in questi anni sulle qualità e la determinazione di Raffaele Piano, organizzatore della giornata (Riconoscimento che è arrivato anche al nostro direttore Michele Traversa). Al termine dell’incontro si è data una prova tangibile delle qualità del cibo proposto interpretato da diversi chef riuniti per omaggiare l’ideatore della pasta.

Foto di Matteo Foschi