Tempo di lettura: 3 minuti

"virus"Pierluigi Dadrim Peruffo presenta una lunga riflessione sulla natura umana, risultato di anni di studi sul comportamento e le attitudini degli esseri umani, combattuti tra l’accettazione di condizionamenti sociali che li definiscono in quanto parte di un gruppo, e il desiderio di libera espressione del proprio essere. Lo scrittore ricerca la verità al di là dei filtri che poniamo alla nostra esistenza, e propone un modo di vivere libero da costrizioni imposte e autoimposte in nome di falsi ideali e bisogni, e la possibilità di un risveglio che possa coinvolgere anche chi ci è accanto. Il virus benefico racconta con lucidità delle scorie che si sono depositate nel vivere quotidiano, e di quanto l’uomo sia responsabile del dolore e della solitudine arrecati a sé stesso e agli altri. Un dolore e una solitudine che sono ormai diventati parte dell’identità dell’uomo, considerati prassi e non malattie da estirpare; una condizione di alienazione che ha creato incomprensione e violenza, e ha separato gli esseri umani facendo loro dimenticare di essere parte di un’unica, grande famiglia. Peruffo si interroga sulla sua e altrui cecità al disastro umano che si presenta ogni giorno davanti ai suoi occhi, chiedendo al lettore se non sia finalmente tempo di cambiare le cose, di ricominciare a vivere da un’altra prospettiva. Il virus benefico è un libro che fa riflettere sui propri errori, anche i più quotidiani e involontari, tanto impercettibili quanto possibili creatori di tsunami emotivi. È la fragilità umana a essere indagata, e la paura che spinge l’uomo a uniformarsi per non sentirsi diverso, ma è proprio la diversità ad essere auspicata da Peruffo, la forza di essere liberi di pensare e di agire per la propria felicità e per la propria autoaffermazione. E qui sta il significato del titolo: solo un uomo felice, in pace con il proprio essere e con il proprio percorso di vita può agire come un virus benefico nel contagiare anche chi gli sta vicino a essere a sua volta libero e forte. Un contagio che, partendo dal singolo individuo divenuto consapevole, potrebbe trasformarsi in pandemia e liberare finalmente il mondo dalla paura, dal dolore e dalla solitudine. Un libro che ha tanto da insegnare, e che con un linguaggio diretto e con l’espressione di concetti solo in apparenza semplici, riesce a istallare un pensiero nuovo nella coscienza del lettore, che riemerge giorno dopo giorno chiedendo di essere ascoltato, compreso e condiviso.

https://www.dadrim.org/

https://www.facebook.com/virus.benefico/

https://www.caravaggioeditore.it/

https://www.caravaggioeditore.it/prodotto/il-virus-benefico-aprirsi-la-strada-per-la-liberta-e-la-verita-in-un-mondo-di-sopraffazioni-e-menzogne/