Tempo di lettura: 2 minuti

"IMG-20181022-WA0001-1"Primo punto nella massima serie per la New Mater volley Castellana nella partita di esordio casalingo al PalaFrorio di Bari contro l’Azimut Modena. Non ha avuto vita facile l’Azimut contro una New Mater sempre combattiva e con buone potenziali tecniche. Sicuramente il più atteso era Lui Zaytsev, lo Zar, che non ha deluso le aspettative del suo neo allenatore Velasco realizzando ben 30 punti, risponde il neo allenatore della New Mater volley Tofoli mettendo in mostra il suo centralone, l’australiano, Zingel (14 punti) e l’iraniano Mirzajanpour (16 punti) laterale che fa ben sperare. Nel complesso il Castellana ha allestito una buona squadra per questo campionato, confermando della passata stagione solo De Togni (Centrale) e Mimmo Cavaccini (Libero) beniamino della tifoseria locale.

Inizio gara con Modena in vantaggio nel primo set grazie al solito Zaytsev, ben orchestrato dall’americano Christenson. Nel secondo parziale, Castellana giocando punto punto si aggiudica la parità. Rabbiosa la reazione del Modena che liquida il Castellana e si riporta in vantaggio. Il Castellana non ci sta, reagisce e si porta avanti nella prima fase del quarto set sul punteggio di 13-6, non manca la risposta del Modena, che annulla quasi tutto il vantaggio,ma il castellana si esalta con dei muri punto e supportata dal proprio pubblico chiude in parità il quarto set  infiammando il PalaFlorio. Purtroppo Lo Zar in battuta fa la differenza, Modena conquista la vittoria e per Castellana svanisce il sogno della vittoria……Peccato.
Foto di Pietro Colonna