Tempo di lettura: 1 minuto

"usa"Doveva essere il big match della prima giornata e infatti Stati Uniti – Serbia si è trasformata in una lunga battaglia che ha premiato gli americani 3-2 (15-25, 25-14, 21-25, 25-20, 15-10). Al Palaflorio, in quello definito da molti il “girone della morte”, la partita ha cambiamo più volte padrone, ma alla fine la squadra a stelle e strisce è stata trascinata alla vittoria da Aaron Russell (20 punti) e Matthew Anderson (19 p.). Molto più semplice il successo della Russia che in tre set si è sbarazzata dell’Australia 3-0 (25-21, 25-20, 25-16). Top scorer della partita il solito Maxim Mikhaylov con 17 punti, davanti a Dmitriy Muserskiy (11 p.). Il “derby” africano, invece, se l’è aggiudicato il Camerun, vittorioso sulla Tunisia 3-0 (25-20, 28-26 25-21). La chiave di volta della partita è stato il secondo set, chiusosi ai vantaggi in favore della formazione camerunense. I migliori marcatori della partita sono stati David Patrick Feughouo (Camerun) e Hamza Nagga (Tunisia), entrambi autori di 21 punti.