Tempo di lettura: 2 minuti

"binco"Radici del Sud presenta l’happening dedicato ai vini bianchi da vitigno autoctono prodotti in Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia dal titolo “100 vini bianchi tra Terra e Mare”. Sulle terrazze di “OLTREMURA” in Vico Remo, 8 a Cisternino gli amanti del buon bere e i professionisti addetti ai lavori sono invitati a prendere parte alla serata di degustazione di circa cento etichette e alla cena servita a buffet ideata dagli chefs Cosimo Russo e Gianfranco Palmisano per i migliori abbinamenti con specialità gastronomiche sia di mare che di terra.

Per la prima volta, mercoledì 8 agosto, Oltremura si apre con entusiasmo a iniziative di approfondimento enogastronomico e lo fa partendo proprio dai vini bianchi che hanno partecipato alla XIII e ultima edizione di Radici del Sud. L’evento rientra nella rassegna itinerante “Aspettando Radici del Sud 2019” che tra un’edizione e l’altra del Salone del vino e dell’olio meridionale, ogni anno in programma a giugno, intende promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei vitigni autoctoni e degli oli del sud Italia. Attraverso occasioni di approfondimento riservate al pubblico amatoriale ma anche ai professionisti di settore, con prospettiva, in quest’ultimo caso, maggiormente tecnica o didattica, sarà possibile godere di momenti conviviali di pregio e livello. I vari e numerosi appuntamenti con i vini da vitigno autoctono del Sud, considerati per regione, vitigno o tipologia di vino, saranno organizzati per questa stagione sia in Italia che all’estero.

Il secondo evento di “Aspettando Radici del Sud 2019” riparte quindi dalla Puglia, dalla Valle d’Itria, territorio tra i maggiormente vocati alla produzione di vini bianchi e presenta 100 diversi vini prodotti da circa settanta cantine delle varie regioni del Sudoltre a una ventina di etichette di oli di diverse cultivar prodotte in rinomati frantoi del sud Italia (anch’essi protagonisti a Radici dl Sud 2018) in degustazione guidata da un esperto. L’apertura dei banchi d’assaggio è prevista per le 20.00Per motivi di spazio l’evento è a numero chiuso pertanto è gradita la prenotazione da effettuarsi al link riportato di seguito.

Info & prenotazioni: 346 40 76 012

Per prenotare il tuo ticket clicca qui

Mail: info@radicidelsud.it