Tempo di lettura: 1 minuto

"???????????????????"

Il Salotto è il titolo della nuova prova letteraria di Giuseppe Selvaggi, bancario di professione, cultore e studioso di tradizioni popolari, animatore di associazioni culturali e ideatore di eventi e approfondimenti di conoscenza delle culture Metropolitane. Apprezzato conferenziere, collabora con giornali e periodici locali. Ha scritto la prefazione a diversi volumi di saggistica. Delle stesso autore: Milano e il mare dentro. Sopravvivere alla Metropoli (2016) , Tempo pittore. Emozioni,spazio,infinito (2017)

È un saggio composito, di genere letterario, filosofico e sociologico. Ogni capitolo apre e chiude un curioso siparietto che si collega fluidamente al tema trattato in precedenza e a quello seguente. Nulla di pedante… il ricorso all’ironia rende leggero lo scritto, pensato per la lettura agile pur sempre accompagnata dalla riflessione. Su come siamo… e come eravamo. Su come potremmo essere.

preco per una quotidianità umiliata da interlocutori distratti. Le tante importanti persone che aveva incontrato gli dicevano di rimpiangere di non averlo gratificato e quasi non riuscivano a perdonarsi per quelle opportunità perse. Lui ignorando quelle finzioni continuava a raccontare, confidando preziosi scampoli della sua “infanzia dello spirito”. Salvo riavvolgersi in se stesso, sempre in quel sottile filo e assentarsi di nuovo".

Un viaggio a volte viscerale a tratti ironico attraverso la vita con inciampi, passaggi e un caleidoscopio di persone e sentimenti. Scritto per chi, come l’autore, pone domande sapendo che le uniche risposte sono nella domanda stessa.