Tempo di lettura: 2 minuti

"JeffSpazio ai giovani e ai generi “respinti dal ‘main stream’“; un progetto con la chitarra ‘sensus’, prototipo di uno strumento discendente dagli Stradivari; grande presenza femminile con «molte artiste poliedriche“; e la star Jeff Mills, «leggenda inventore della musica Tecno». Sono alcune delle novità della 32/a edizione di ‘Time Zones’, la rassegna musicale in programma a Bari e Molfetta, tra ottobre e novembre, che utilizza quale sottotitolo ‘Sulla via delle musiche possibilì perché «sperimentare», ha assicurato in conferenza stampa il direttore artistico, Gianluigi Trevisi, è la parola d’ordine.
Non è un caso sia un «non tema» ad animare ‘Time Zones’ nel prologo, dal 13 al 15 ottobre con le nuove realtà ‘Turukù’, ‘Rumori Di Scenà e ‘Peekaboom’; e tutti gli appuntamenti principali del festival, nei weekend a cavallo fra ottobre e novembre. Si parte venerdì 20 negli spazi di ‘Anche Cinema Royal’ con due formazioni: i tedeschi ‘Saroos’, progetto tra elettronica e post-rock nato dopo le esperienze in gruppi storici come ‘Notwist’e ‘Lali Punà; e il sassofonista e compositore Jon Gibson: sul palco con lui ci sarà il compositore e performer Britton Powell. Sabato 21 ci si sposta all’Eremo Club di Molfetta (Bari) per il concerto di Alexander Hacke e Danielle De Picciotto: lui, entrato come chitarrista e produttore negli Einstürzende Neubauten nel 1980, nel 2005 pubblica l’album solista ‘Sanctuary’ e nel 2006 sposa De Picciotto, artista multimediale americana e cantante degli Space Cowboys, famosa anche per aver dato vita alla ‘Love Paradè di Berlino. A ‘Time Zones’ presenteranno l’album ‘Perseverantià.
Il 27 ottobre, nell’Auditorium Showville a Bari, Jeff Mills presenterà in esclusiva nazionale l’ultima versione di ‘The Trip’. Sabato 28 ottobre si torna all’Eremo con quattro esibizioni, tra cui Bebawinigi, cantante, compositrice, polistrumentista ed attrice; mentre la chiusura sarà affidata a ‘DJLag’, riconosciuto come il principale pioniere della ‘Gqom’, il suono che unisce la città sudafricana Durban, Londra e Roma. Info: ‘timezones.it’.