Tempo di lettura: 2 minuti

"perottiHa preso il via a Bari la Gara Nazionale per gli alunni degli Istituti Professionali Alberghieri che frequentano il quarto anno indirizzo Enogastronomia e ospitalità alberghiera. Ad ospitare la prestigiosa iniziativa l’IPSSAR Armando Perotti di Bari che lo scorso anno ha vinto il primo premio nella sezione “Enogastronomia”, con l’alunno Giuseppe De Vincenzo. 

27 le scuole partecipanti provenienti dall’Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto, per un totale di 170 studenti che fino a sabato 8 si sfideranno nelle gare di Cucina, Accoglienza Turistica e Sala Bar. “Nei quattro giorni vedremo squadre diverse nei tre settori di pratica – operativa –  spiega la Dirigente Rosangela Colucci-  Enogastronomia Cucina, Sala, Vendita e Accoglienza turistica, cimentarsi ciascuna con il proprio bagaglio di preparazione, maestria ed eleganza, miste ad emozioni legate al clima della competizione. Le delegazioni ospiti saranno protagoniste con i nostri alunni, docenti e personale ATA, di tanti momenti positivi che mi auguro ricorderanno per sempre”. “La crescita della scuola – conclude la dirigente – nasce dalla consapevolezza che la formazione dell’alunno è da intendersi nell’integrità come percorso, che parte dall’essere uomo e cittadino e si arricchisce via via di studio, nuove competenze e professionalità, in perfetta coniugazione con il mondo del lavoro.

"perottiLa gara è patrocinata dal MIURR Puglia, Regione Puglia, Comune di Bari, Università degli studi di Bari e Camera di Commercio di Bari. La gara che si concluderà venerdì 7 aprile con la serata di gala e le premiazioni, è stata presentata nel corso di un briefing presentato dalla giornalista Patrizia Camassa, alla quale è intervenuta la dirigente scolastica Rosangela Colucci, durante il quale oltre a dare il benvenuto agli ospiti, sono state presentate le prove che affronteranno gli studenti e i componenti delle varie giurie. Subito dopo l’attività enogastronomica da parte degli studenti dell’IPSSAR A Perotti, con piatti tipicamente pugliesi, apprezzatissima dai presenti e curata nei dettagli da docenti e Chef della scuola Perotti.

"deTra le proposte del menù tipico pugliese, presentato all’Una Hotel Regina di Noicattaro, l’angolo del pane, ortaggi crudi degli orti pugliesi, salumi pugliesi, fave e cicorie, tiella di riso, patate e cozze, orecchiette con ragù alla barese e braciolettine, tegame di zampina, funghi e lampascioni, cosciotti di agnello in crosta con pomodorini, pecorino, menta. Nel corso delle 5 giornate i docenti accompagnatori provenienti dalle altre regioni d’Italia avranno la possibilità di visitare il territorio con escursioni organizzate nelle eccellenze di Puglia, da Polignano a Mare, ad Alberobello, Ostuni, Castel Del Monte, Trani e Bari.