Tempo di lettura: 2 minuti

"MariellaEsce oggi, 3 febbraio giorno del compleanno di Mariella Nava, Epoca il nuovo album della cantautrice tarantina che racchiude 13 canzoni inedite. Due le anticipazioni radiofoniche: Prima di noi due e Il nostro correre. E nel retro di copertina la scelta del giorno di pubblicazione, affidata alla frase di Erich Fromm: «Ognuno di noi ha il compito di far nascere se stesso».
Un regalo che l’artista fa a se stessa a trent’anni dal debutto al Festival di Sanremo 1987. Epoca è un album tutto suo, negli arrangiamenti, nella direzione degli archi, nella cura di ogni dettaglio fino alla produzione. Al lavoro con lei il suo collaboratore storico Antonio Coggio e i musicisti che l’accompagnano da sempre come Lutte Berg, Roberto Guarino, Salvatore Mufale, Enzo di Vita, Sasà Calabrese, Salvatore Cauteruccio e Simone Salza.
«In questo disco – racconta – ho voluto mettere tutto di me, passato e presente. Ho voluto spaziare nei miei trent’anni di canzoni, comporre nuovi brani nei quali ritrovarmi».”E’ un filo rosso – spiega ancora – fra me e il mio pubblico, come quei puntini da unire che ti regalano un inaspettato disegno. Epoca è anche un modo per scoprirmi, per sorprendere, per andare oltre, mostrarmi nella mia libertà di scrittura. E’ anche un omaggio alla musica della mia infanzia, quella con cui sono cresciuta e che mi ha formata e stimolato nella mia maniacale ricerca di nuove tonalità e di parole che abbiano un valore davvero speciale. Era una musica così varia, così piena, così godibile… Ai critici più attenti e agli appassionati non sfuggiranno i richiami a questi diversi stili. Il mio è un invito ai più giovani ad ascoltare più forme musicali, a non trascurare i cantautori, a valorizzare il nostro patrimonio. Un’occasione per guardare oltre i modelli imposti, quelli che ci hanno fatto dimenticare i migliori connotati compositivi. Qua e là, solo nel disco fisico, ho seminato pensieri, accenni, dediche, che per me fanno la differenza tra un disco che entra nel cuore e uno che si confonde nell’oceano dei brani da scaricare».