Tempo di lettura: 2 minuti

"coppi"Si arricchisce ancora il ricchissimo medagliere che premia la qualità e la dedizione della Cantina Coppi. La prestigiosa Guida ai Vini Buoni d’Italia del Touring Club Italiano ha assegnato al VINACCERO (I.G.P. Puglia Aleatico), annata 2012 la Corona ovvero il massimo riconoscimento che, quest’anno, in Puglia ha riguardato 18 aziende. Coppi si distingue da tutti gli altri per una duplice caratteristica. Innanzitutto, il Vinaccero è l’unico vino selezionato da vitigno Aleatico. Solitamente, questo vitigno autoctono, viene vinificato come vino dolce. Coppi, invece, con sapienza enologica lo ha reso vino da tutto pasto, da gustare con pappardelle al sugo di baccalà, zuppa di orzo e porcini, strudel alle mele.

LA SELEZIONE – A dare ancora maggior valore al riconoscimento ricevuto dai vini Coppi ci sono i numeri della 14° edizione della Guida: ha selezionato circa 26.000 campioni. Sono stati degustati “alla cieca” dalle diverse commissioni regionali. I 700 vini che sono stati ammessi alle finali rappresentano appena il 2,69% delle etichette partecipanti. Le etichette che hanno ottenuto la Corona di Vini buoni d’Italia, che rappresentano appena l’1,88% del totale dei vini degustati.

“Negli ultimi 15 anni abbiamo conquistato ben 91 medaglie. Siamo lusingati dal riconoscimento da parte del Touring Club Italiano. Arriva a breve distanza – commenta Doni Coppi – dalla menzione in Decanter World 2016 per SERRALTO (I.G.P. Puglia Malvasia), annata 2015. Noi stiamo investendo moltissimo sull’estero e anche ampliando sempre più la gamma, pur restando il Primitivo di Gioia del Colle il nostro orgoglio e la nostra tradizione. I premi ci incoraggiano a proseguire in questa direzione”.

LA PREMIAZIONE – La consegna dei certificati delle Corone si terrà nel corso di Merano Wine Festival (5 – 8 novembre). Nello spazio Enoteca Italiana di Vini buoni d’Italia del Touring Club, per il piacere dei winelovers ci sarà Vinaccero I.G.P. Puglia Aleatico di Coppi in degustazione.