Tempo di lettura: 5 minuti

"pp2"Una festa della musica e dei libri. Una festa per tutta la famiglia (meno 9 mesi 99 anni): dai piccolissimi, ancora in pancia, che potranno ascoltare alcuni brani musicali nel pancione delle mamme in attesa, ai nonni. Una festa che unisce il progetto Cittadelilibri, il family festival di cittadeibimbi.it diretto dalla giornalista Elisa Forte e lo storico Bari in Jazz che quest’anno grazie alla volontà di Abusuan e del suo fondatore Koblan Amissah sperimenta la sezione Kids per imparare, ascoltare e raccontare la musica, sin da piccoli. Una festa che mercoledì primo giugno a Parco Perotti  inizierà alle 17,30  e continuerà fino a notte fonda mentre il 2 giugno si trasferirà a Bari Vecchia nella Cattedrale con protagonisti assoluti i giovanissimi dell’Orchestra del Borgo Antico messa su dall’associazione Il Murattiano presieduta da Franco Neglia. Ospiti: la Jordanian National Orchestra e Luca Aquino.

La novità assoluta della tappa barese di Cittadeilibri al Bari in Jazz Kids sarà il concerto partecipativo. Per prenderne parte basta portare un plaid, la cena al sacco (se volete) e soprattutto strumenti musicali per accompagnare i musicisti che si esibiranno: Ziganamama e la band “Noir Le Club”. Ma Cittadeilibri è il festival della promozione della lettura. Quindi per riempire di libri le cassette del bookcrossing di  cittadeilibri che troverete sul prato di Parco Perotti portate un libro a testa: per scambiarlo o per regalarlo. Le copie che saranno donate saranno destinate alle scuole che aderiscono al progetto di promozione della lettura di cittadeibimbi.it"pp"

Quattro le aree di accoglienza delle famiglie: area premaman meno 9 mesi-3 anni, area 3-6 anni, area 6-12 anni e area genitori. In quest’ultima area i genitori potranno confrontarsi gratuitamente con i medici consulenti di cittadeibimbi.it: la nutrizionista Giulia Di Pietro, il dentista Alberto Armenio, il pediatra Michele Quercia, la neuropediatra Michela Sesta.

E potrete incontrare anche la counsellor Palma Matarrese, Daniela Abbrescia, psicologa psicoterapeuta ed arteterapeuta,  Daniela Bilanzuoli – psicologa della Cooperativa Voglia di  Bene, Barbara Zerella psicologa psicoterapeuta e Ferdinando De Muro, psicopedagogista, consulente di orientamento. I libri e naturalmente la musica saranno i protagonisti dei laboratori. Nella zona premaman debuttano Coccole al pancione, uno spazio che cittadeibimbi.it dedica alle donne in gravidanza per rendere più dolce l’attesa del piccolo in arrivo. Tre i nuovi laboratori: Coccole a colori nel quale l’illustratrice Laura Fusco trasformerà il pancione in una tela per bellissimi dipinti; Coccole avvolgenti, grazie al massaggio Rebozo di Creattiva Crescere una fascia di tessuto colorato culla e dondola la mamma in dolce attesa e il cucciolo dentro il pancione; Coccole sonore, un momento di relax in cui la mamma permette al bimbo di ascoltare la musica indossando una fascia. Nello stesso spazio parcheggio passeggino, zona allattamento, fascioteca e incontri sul portare, cambio pannolino, incontri gratuiti con la "pppedagogista ed esperta dell’età evolutiva Angela Maria Nitti.

Gli altri laboratori:  In-cantato dell’Accademia della Musica Bari per bambini da 0 a 2 anni, il laboratorio di scrittura rap con Reverendo e Torto OG per bambini dai 7 anni in poi;  Suoniamo i materiali di riciclo a cura di Deborah Brivitello per dare valore ai materiali di scarto adatto ai bambini dai 3 ai 6 anni;  A suon di matita a cura dell’illustratrice Laura Fusco per insegnare ai bambini come disegnare strumenti musicali, dai 6 ai  10 anni; Giocoscienza di Valentina Bonavoglia alla scoperta di suoni e natura adatto a bambini di età compresa fra i 3 ed i 6 anni;  Closilieu, arte grafica in libertà con Mariella Passaquindici.

Contemporaneamente ai laboratori, la zona palco verrà animata dalla IV B della scuola Piccinni  che presenterà Tra Yoga e Musica con Tiziana Portoghese, dalle esibizioni delle orchestre scolastiche dell’Istituto Comprensivo “Zingarelli” e del Liceo Musicale “Cirillo”, dal Coro del Mare del I Municipio diretto dal maestro Aymone , dalle letture musicate del papà blogger Gigi Carrino, dai racconti delle attrici Antonella Radicci e Giusy Frallonardo.

Il pomeriggio verrà arricchito anche dalle parole della Biblioteca InterculturaleGalassia Marconi” che curerà anche attività rivolte a ragazzi dagli 8 ai 12 anni, tutte ad accesso libero: Le parole nella musica, reading interculturale in compagnia del maestro Luigi Sforza e gli alunni del Liceo Linguistico “Marcopolo” di Bari e Book my love, fiabe e musica in inglese e Livre mon amour, fiabe e musica in francese. Fiabe in jazz invece è lo spazio a cura di Paola Pistone che racconta ai bambini i grandi protagonisti della musica afro-americana.

Tutte le attività avranno come filo conduttore il racconto dell’arte musicale. A farlo sarà"pp4" Roberta Magarelli, fondatrice della casa editrice specializzata Florestano.

Cittadeilibri in musica sarà anche il pretesto per premiare il dirigente scolastico e l’insegnante che si sono distinti nel loro difficile ed impegnativo ruolo nel mondo della scuola. Il premio alla dirigente scolastica dell’anno va alla vulcanica Patrizia Rossini, preside dell’Istituto Comprensivo Japigia 1-Verga. Il premio alla maestra dell’anno verrà assegnato invece a Maria Grazia Fiore docente di scuola primaria dell’Istituto Comprensivo El/7 CD MontelloSM Santomauro.

Infine gli autori: saranno presentati i libri Quando suonavo il jazz di Carmela Formicola (Florestano), Donne nell’acqua loro. Diario tragicomico di una donna che avrebbe voluto essere Grimilde (ma non ce l’ha fatta…) di Florisa Sciannamea (Edizioni Dal Sud), Yoga per bambini. Raktim Kishalay. Per insegnanti, educatori, genitori di Gianni Zollo e Barbara Ladisa.

"pp3"Cittadeilibri, il Family Festival organizzato dal portale tematico per famiglie e scuole cittadeibimbi.it  tornerà a Polignano a Mare dal 24 al 26 giugno, per tre giornate ricche di laboratori, racconti e spettacoli, anteprime nazionali ed ospiti internazionali. Anche a Polignano sarà un’esperienza da non perdere.

 

COSA PORTARE IL PRIMO GIUGNO A CITTADEILIBRI_BARI IN JAZZ KIDS DALLE 17,30

  • un cappellino per ripararvi dal sole perchè si comincia alle 17,30
  • un plaid (venite presto e sceglierete il posto migliore!)
  • strumenti musicali (per partecipare attivamente alle esibizioni musicali)
  • un libro a testa da scambiare nelle cassette del bookcrossing di cittadeilibri
  • la cena al sacco per un pic nic collettivo e per restare con noi fino a notte fonda a suonare, cantare, leggere.