Tempo di lettura: 2 minuti

"v"Il tour 2016 di Vasco Rossi si apre il 18 giugno a Lignano Sabbiadoro. Per preparare l’evento l’artista arriverà nella località balneare friulana oltre una settimana prima, mentre l’intera troupe giungerà in Friuli Venezia Giulia ancor prima, per curare il complesso allestimento dello spettacolo che sarà poi di scena nei quattro concerti in programma a Roma.

Lo ha confermato il vicepresidente della Regione e assessore al Turismo Sergio Bolzonello, presentando ufficialmente ‘Live Kom 2016‘, il ciclo di concerti-spettacolo dal vivo del rocker – nella capitale il 22, 23, 26 e 27 giugno – che sarà di fatto ‘pensato’ e preparato a Lignano, ritornando nella località friulana dopo 27 anni.

"La scelta di Vasco Rossi – ha detto Bolzonello – di tenere allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro la prova generale del suo nuovo tour non può che rappresentare dunque un motivo di orgoglio per il Friuli Venezia Giulia e la riprova di quanto il nostro territorio sia attrattivo e prestigioso. In occasione della prova generale lo Stadio di Lignano aprirà le porte agli appassionati del FVG e agli ospiti della nostra stagione turistica per uno spettacolo rock che si annuncia di straordinario interesse e di grande attesa".

Sarà la Regione a sostenere l’evento, mentre il Comune di Lignano Sabbiadoro, ha"v2" sottolineato il vicesindaco Vico Meroi, metterà a disposizione dell’artista lo Stadio Teghil, che sarà ampliato a una capienza di circa 20 mila persone. Sempre a cura del Comune sarà poi il supporto tecnico-logistico all’evento. Si calcola, è stato annunciato dall’organizzatore – Luca Tosolini, della friulana Eps Italia – che nel periodo precedente il 18 giugno, grazie alla presenza della troupe, dei tecnici e della band, a Lignano ci saranno un migliaio di pernottamenti, ai quali si aggiungeranno ovviamente quelli degli innumerevoli fan di Vasco Rossi.