Tempo di lettura: 5 minuti

"ff"Chi dice Italia, dice Storia. Chi dice Italia, dice Cultura. Chi dice Italia, dice Natura. Chi dice Italia, dice Cucina. Anche e soprattutto oggi, quando la gastronomia made in Italy è nel pieno della sua nuova primavera, un settore che non conosce crisi ed è da sempre un elemento trainante dell’economia del Bel Paese. Termini francesi e anglosassoni avranno pure invaso il lessico culinario, visto che ormai si tende a parlare solo di ‘gourmet’, ‘street food’, ‘finger food’ e ‘mise en place’ eppure, dietro tutti questi vocaboli stranieri, si può riconoscere uno stile di vita che è tipicamente italiano e che ha fatto dell’Arte della buona tavola il suo fiore all’occhiello.

È sulla base di questi presupposti che il ‘Vecchio Stivale’ da un paio d’anni ha dato il benvenuto ad uno dei festival enogastronomici più singolari del ‘Vecchio Continente’: STREEAT®  European Food Truck Festival, la kermesse su tre ruote più cool d’Europa che approderà a Bari per la prima volta il prossimo week-end per tre giorni dedicati al gusto, allo spirito della convivialità e al piacere dello stare insieme."ff3" Appuntamento a partire dal pomeriggio di venerdì 1 sino alla notte di domenica 3 aprile quando nell’ampia terrazza sul mare offerta dalla location di Torre Quetta, 14 food truck attraccheranno i loro laboratori culinari ambulanti per dare il via alle danze.

Quale città migliore di Bari, del resto, per un festival di questo tipo. Il capoluogo di regione pugliese potremmo azzardare a definirlo un antesignano dello ‘street’ e del ‘finger food’. Basti pensare al lungomare al calare della sera, quando tra le luci dei palazzi residenziali, di quelli istituzionali e del porto, si vedono spuntare le insegne colorate delle paninoteche ambulanti. Parla ad un barese di ‘Zia Maria’, ‘Serafino’, ‘Di Cosimo’ o ‘Vasco Rossi’ e sta pur certo che lui non penserà per prima cosa né ad un parente, né ad un amico e né tantomeno al rocker emiliano ma a dei punti di riferimento per gli spuntini notturni o le cene fugaci.

STREEAT®  European Food Truck Festival si avvicina e, al tempo stesso, si allontana dalla filosofia della classica paninoteca ambulante. Le parole d’ordine dell’iniziativa sono chiare: qualità, aria aperta, pulizia, decoro e velocità nel servizio. Gli affezionati del ‘panino completo con crauti, patate fritte e strafritte, salse grasse e carne bruciacchiata’ saranno lieti di cambiare abitudini per tre giorni sposando piuttosto la filosofia del sano a "ffb2"prezzi contenuti. Il cibo in vendita infatti – assicurano gli organizzatori – partirà da un minimo di 3,00 € ad un tetto massimo di 7-8 € per i prodotti più particolari, come la carne argentina. Ci saranno inoltre hamburger di Chianina, olive ascolane, bombette di Cisternino, poff cakes con farine biologiche, patate novelle di Galatina DOP, torcinelli e paccanelli alla brace, lambascio e tanto altro ancora.

STREEAT®  European Food Truck Festival trascina fuori dalle cucine tradizionali i cosiddetti ‘cibi gourmet’ per offrirli all’aria aperta nei luoghi più caratteristici ed identitari delle città scelte come meta dei suoi pellegrinaggi gastronomici.

I 14 food truck in arrivo a Torre Quetta saranno veri e propri laboratori culinari che daranno vita ognuno ad una specialità tipicamente italiana, proponendo un’offerta variegata che spazierà dal salato al dolce con attenzione tanto alla qualità degli ingredienti"ff4" impiegati – a Km zero – quanto al particolare packaging con cui verranno presentati al pubblico. Gli organizzatori dell’evento parlano di ‘evoluzione del cibo’, è questa la direzione verso cui puntano gli Ape dello STREEAT®  European Food Truck Festival, veri gioiellini di design attrezzati con tutti i crismi per avere ben poco da invidiare alle cucine dei ristoranti pluristellati.

Ma entriamo nel vivo di quello che accadrà tra poche ore nello spazio di Torre Quetta, provando a fare una sorta di tour virtuale all’interno di quella che sarà per tre giorni l’area verde più gustosa di Bari e facciamolo ‘dando un po’ i numeri’:

  • 14 i truck in arrivo da tutta Italia, di cui 3 pugliesi;
  • 1 ampia zona per parcheggiare difronte a Torre Quetta al modico prezzo di 1 € ad auto;
  • 15 bagni chimici;
  • Lavabi interni ai truck e postazioni esterne con rubinetti per il lavaggio delle stoviglie;
  • 7 addetti fissi alla pulizia dell’area predisposta con tavoli e sedute;
  • 1 palco per musica dal vivo.

E da bere? I luppoli del Birrificio Birranova e del Birrificio B94, nonché centrifugati e cocktail alcolici e analcolici.

"ffb3"Bari come prima tappa del sud Italia per lo  STREEAT®  European Food Truck Festival, Bari per inaugurare il tour estivo del festival itinerante di cibo da strada più gustoso d’Italia. “Partire da Bari per tornare a Bari nelle prossime edizioni” commentano gli organizzatori che invitano anche a ‘diffidare dalle imitazioni’ come il fantomatico festival di street food che gira sulle pagine social e che dovrebbe tenersi a settembre in piazza Prefettura ma da cui prende le distanze anche la giunta comunale.

STREEAT® – European Food Truck Festival è un evento organizzato da Barley Arts Promotion, storico promoter di concerti e spettacoli dal 1979, e da Buono-Food & Events, giovane realtà che opera nell’ambito dei food-events, specializzata nella promozione di piccoli e medi produttori artigianali. Per la tappa barese, partner pugliese di Barley Arts Promotion è l’agenzia EffettiCollaterali Eventi di Manuela Lenoci (www.effetticollaterali.info). L’evento è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Bari.

Di seguito l’elenco ufficiale dei truck in arrivo a Torre Quetta:

1) Phil’s Slow Smoked American Barbecue – Street food & Catering

2) Credenza on the Road – Salento Street Food

3) Ape Scottadito

4) ItaliAngus

5) Puglia Street Food

6) Chicco Pezzini Caffè Artigianale&Poff Cakes

7) Mattra banca

8) Olive Ascolane Migliori

9) Moto Grill Guzzi Food Truck

10) Pizza & Mortazza

11) Fuori di mente

12) Mr. Max L’Osteria del gnocco fritto Modena

13) Il Torello della Toraia Truck Food

14) Frittfood &.

 

STREEAT® – European Food Truck Festival

1-3 aprile 2016 Torre Quetta – Bari

Orari: venerdì dalle 17:00 all’01:00

Sabato e domenica dalle 11:00 all’01:00

Ingresso libero

Info: www.facebook.com/events/1064414173582759