Tempo di lettura: 2 minuti

"o"Il prossimo lunedì 22 febbraio 2016 il circolo ARCI “Open Soruce” aprirà nuovamente le sue porte per dare il via alla quarta edizione del corso di olio extravergine di oliva "Extravergine si diventa – alla scoperta delle proprietà degli oli E.V.O." rivolto a tutti i consumatori nonché ai piccoli produttori locali.

L’Open Source di Bisceglie, da sempre attivamente impegnato nella promozione e nella divulgazione della cultura del territorio ha da subito dato spazio e voce alla cultura del prodotto più importante del nostro territorio: l’olio extravergine di oliva. Lo ha fatto nelle passate tre edizioni del corso che ritorna, anche quest’anno, con l’intento di promuovere conoscenza e maggiore consapevolezza rispetto ad un prodotto figlio per eccellenza della nostra identità culturale e gastronomica.

Quest’anno, a collaborare al percorso sensoriale pensato, ci sarà il GAL Ponte Lama da sempre attento alla promozione di un concetto di crescita etica e moralmente sostenibile che rispetti la identità territoriale locale e che ha visto recentemente inaugurare il suo percorso multisensoriale "Dalla Terra al Mare", una delle tappe visitate per i partecipanti del corso. E’ con questi principi che l’Open Source e il GAL Ponte Lama porteranno avanti questo progetto incentrandosi principalmente sulla varietà locale “Coratina”, per capire meglio cosa determina il sapore piccante, mettendola a confronto con altre varietà provenienti da altri territori e imparando a riconoscere e distinguere eventuali difetti.

Il corso si articolerà in quattro incontri “itineranti”,  nelle date di 22  e 28 febbraio, 6 e 13 marzo, in cui verranno trattati argomenti inerenti la conoscenza della composizione, degustazione e valutazione di Oli Extra Vergini di Oliva, senza tralasciare le problematiche relative alla produzione e commercializzazione. I quattro incontri si terranno in sedi diverse a partire dalla sede del circolo ARCI Open Source al prestigioso Palazzo Tupputi fino all’incontro conclusivo presso il B&BCortile Fondo Noce”, che farà da cornice all’assaggio degli oli extravergini di oliva. "o3"

Al primo incontro di domani, interverranno specialisti del settore quali il Dott. Giorgio Cardone, capo panel A.M.E.D.O.O., Pino Africano, naturopata e tecnologo alimentare autore del libro “Aprite le orecchiette”, Dott. Alfredo Marasciulo, esperto in Analisi sensoriale degli oli di oliva vergini.

La responsabile tecnica del corso è l’agronomo Rosa Camporeale. Per la realizzazione del progetto hanno collaborato Enzo Galantino (esperto assaggiatore AMEDOO), Mauro Bombini (Tec. Prod. Qualità APROLI).

Per info e costi contattare il seguente numero 3284657810.