Tempo di lettura: 2 minuti

"j1"Sabato sera a Bari, nella cornice della Chiesa di San Marcello, l’ultimo appuntamento del lungo tour natalizio del Joyful Chorus, un concerto-evento fortemente voluto da don Gianni e da tutta la comunità parrocchiale come momento di aggregazione festosa a base di musica gospel.

Il Joyful Chorus è una formazione gospel nata 16 anni fa a Cassano delle Murge dall’estro creativo del M° Roberto Angiulo e del M° Nuccio Trotta che può vantare collaborazioni con artisti del calibro di Gegè Telesforo, Giuseppe Bassi, Domenico Sanna, Arnaldo Santoro e i Neri per Caso.

Un tour partito il 5 dicembre da Bari che torna a Bari per la terza volta, passando per Matera, Gravina, Giovinazzo, Santeramo, tra eventi privati e concerti in piazza, con"j2" l’energia e la capacità di emozionare il pubblico, che da sempre contraddistingue i cantanti e i musicisti che animano il Joyful Chorus. “Cantare è quello che ci piace fare di più e vedere l’emozione e la partecipazione del pubblico ci ripaga dell’impegno che sta dietro ad ogni esibizione – commenta il direttore del Joyful Chorus, Roberto Angiulo –. Ogni anno incontriamo volti nuovi, visitiamo nuove città, portiamo la gioia lì dove c’è un cuore da scaldare, questo è il segreto del nostro successo, questa è la magia della nostra musica”.

Appuntamento quindi a Bari il 16 gennaio, nella Chiesa di San Marcello, in Largo Don Franco Ricci,  alle ore 20,30 – Ingresso libero.