Tempo di lettura: 3 minuti

"ap1"Primi colpi di pedale per il progetto apulia2bike. Nel corso della giornata conclusiva del Buy Puglia 2015 svoltasi alla Fiera del Levante di Bari, la struttura capofila, UNA Hotel Regina, ha consegnato a molte delle strutture ricettive, partner del progetto, il kit per le riparazioni ordinarie delle biciclette e il navigatore GPS (Global Positioning System), utile ad indicare gli itinerari tracciati su misura per i loro clienti.

Diffondere il cicloturismo e incentivare i clienti business ad utilizzare la bicicletta per scoprire in modo economico, ecologico e salutistico squarci inediti e sorprendenti della nostra regione è la mission di apulia2bike. Finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’Assessorato alla Mobilità, il progetto, sotto la regia di apulia2meet, marketplace da tempo impegnato nella promozione e valorizzazione della Puglia come destinazione per il turismo business, ha coinvolto ben 14 strutture alberghiere, tra le più incantevoli, dal Gargano al Salento, alcune ubicate nei grandi centri urbani come Bari e Lecce.

"Questo progetto – sottolinea Umberto Zambrini, direttore dell’UNA Hotel Regina, struttura capofila di apulia2bike –  offre a noi albergatori la possibilità di arricchire la già ampia e apprezzata gamma di servizi erogati e garantisce ai nostri clienti impegnati nei convegni e in riunioni di lavoro di poter trascorrere un po’ del loro tempo libero, vivendo in sella ad una bici un’esperienza sportivo-culturale direi indimenticabile, attraverso"ap2" itinerari studiati in base alla ubicazione di ogni singola struttura aderente al progetto. Ad apulia2bike –  ha aggiunto Zambrini – va riconosciuto anche il merito di aver messo in rete strutture alberghiere e operatori che sinora non avevano mai collaborato tra loro in relazione ad uno specifico progetto. Spero vivamente che questa esperienza di rete possa consolidarsi nel tempo a tutto vantaggio delle nostre strutture e direi, più in generale, dell’industria turistica e culturale pugliese".

Le quattordici strutture che hanno aderito al progetto stanno attrezzando al loro interno aree per il rimessaggio delle biciclette e per la piccola manutenzione delle stesse, mentre i loro chef si dedicano a definire menu adatti agli ospiti che faranno attività fisica in sella alle biciclette, tutte dotate di navigatore GPS.

"Il nostro ruolo in questo progetto – afferma Maddalena Milone, founder di apulia2meet – è duplice. In una prima fase, sino a pochi mesi fa, ci siamo occupati di favorire i processi di creazione della rete Bike Friendly, ora, invece, stiamo offrendo al raggruppamento un supporto per la comunicazione e la promo commercializzazione in Italia e all’estero di pacchetti turistici che, mi piace ricordarlo, sono stati confezionati su misura per ognuna delle strutture aderenti al progetto. Considerato – ha aggiunto Maddalena Milone –  che la maggior parte dei convegni nazionali e internazionali comincia il giovedì o il venerdì per finire il sabato all’ora di pranzo, con apulia2bike vogliamo "ap3"convincere i partecipanti a restare in Puglia durante il fine settimana, per scoprirla a condizioni vantaggiose, più sorprendente che mai, in sella a una biciletta, magari anche in gruppo, con il supporto di mappe cartacee e digitali, cicloguide e assistenza meccanica".

Partner tecnico di apulia2bike, è l’associazione di promozione sociale La Ciclofficina. "Per questo progetto – ha detto il suo presidente, Valentina Novembre – abbiamo contribuito a tracciare gli itinerari dal Gargano al Salento tenendo conto dei punti di interesse turistico, culturale, artigianale, agronomico ed enogastronomico offerti dai singoli territori. Con apulia2bike, ancora un volta abbiamo avuto la possibilità di constatare quanto la Puglia sia straordinariamente bella ad altezza di bicicletta. Questo – ha concluso Valentina Novembre – è un progetto che testimonia come la rete può fare la differenza. L’augurio è che possa proseguire a lungo e nei migliore dei modi".

Questi i 14 hotel che hanno aderito al progetto Apulia2bike: UNA Hotel Regina (Noicattaro), capofila, Baia dei Faraglioni Beach Resort (Mattinata), CDS Costa del Salento Village (Ugento), CDS Pietrablu resort & SPA (Polignano a Mare), CDS Riva Marina Resort (Carovigno), Hilton Garden Inn (Lecce), Hotel Monte Sarago (Ostuni), Hotel Pineta Wellness & SPA (Ruvo di Puglia), I Turchesi Club Village (Castellaneta Marina), Nicolaus Hotel (Bari), Nova Yardinia (Castellaneta Marina), Palace Hotel (Bari), Tenuta Monacelle (Selva di Fasano ), Hotel Villa Romanazzi Carducci (Bari).