Tempo di lettura: 2 minuti

"ny1"Il New York Times ha annunciato di avere superato il milione di abbonati alla sua edizione digitale, facendo diventare il quotidiano di New York il primo media mondiale a battere questo primato. Inoltre il gruppo ha detto di avere 1,1 milioni di abbonati sia alla edizione cartacea che a quella digitale: i due risultati sommati danno al quotidiano il più grande numero di lettori paganti nei suoi 164 anni di storia.

"Molte società di media, affrontando la competizione di altri gruppi digitali, hanno ridotto di molto i numeri nelle redazioni e i loro investimenti. Ma noi non lo abbiano fatto e dobbiamo ringraziare i nostri abbonati per questo", si legge in un articolo firmato dal direttore Dean Baquet. "Il mese scorso ho condiviso con voi una lista dei 50 lavori che abbiamo pubblicato da quando abbiamo iniziato la versione digitale in abbonamento nel 2011. La potenza di queste storie riflette la forza della nostra redazione", continua Baquet"ny2" che ha aggiunto: "Continuiamo a dare lavoro a un numero di reporter uguale a quello che avevamo 15 anni fa – e adesso includiamo anche grafici, sviluppatori, videomaker e altri innovatori digitali che rendono la nostra offerta digitale ancora più ricca". Poi ha concluso: "Quando la carta era stata razionata nella Seconda Guerra Mondiale, il New York Times aveva tagliato la pubblicità, non gli articoli, e quando ci furono tempi difficili negli anni ’70 che avevano causato il ridimensionamento di alcune pubblicazioni, il Times aveva aggiunto nuove sezioni. Adesso, nell’era digitale, quando molti media sono sotto pressione, voi – i nostri lettori – ci state aiutando a restare forti".