Tempo di lettura: 1 minuto

"oo"Quest’oggi sarà a Napoli SAR il principe Turki al Faisal al Saud, tra i principali esponenti dell’Arabia Saudita e tra le personalità di spicco a livello internazionale. Presidente del KING FAISAL CENTER FOR RESEARCH AND ISLAMIC STUDIES (KFCRIS), già Ambasciatore negli Stati Uniti, si è distinto per azioni concrete nel dialogo tra il mondo Arabo-islamico e l’Occidente.

Alle ore 17,30 la visita inizia nel Piazzale della Guardia Costiera (dinanzi alla Stazione Marittima) per rendere omaggio al Monumento con l’urna del Migrante Ignoto dove sono "oo2"custodite reliquie di migranti tunisini. Insieme all’Ambasciatore di Tunisia Naceur Mestiri, il principe Turki al Faisal al Saud depositerà rami d’ulivo ed un messaggio di solidarietà per i migranti. Subito dopo la visita continua presso la sede della Fondazione Mediterraneo e del Museo della Pace MAMT, che ospiterà una sezione dedicata all’Arabia Saudita dal titolo “Passione Araba”. In questa occasione sarà a lui conferito il “Premio Mediterraneo 2015” (v.all.1) e sottoscritto un importante protocollo d’intesa tra la Fondazione ed il KFCRIS per azioni concrete tese a valorizzare ciò che unisce ed ha unito il mondo arabo e il mondo occidentale.