Tempo di lettura: 3 minuti

"pr1"L’occasione è ghiotta, vivere un’anticipazione d’estate in riva al mare il primo maggio in completo relax. La possibilità di riappropriarsi degli spazi aperti e della natura, fare elioterapia, godendo in tal modo degli effetti benefici del sole, ristorarsi ma con un’attenzione forte anche alla cultura e al patrimonio storico-naturalistico dell’Oasi naturale Torre Calderina, in cui il Villaggio Lido Nettuno insiste, con una visita guidata alla Torre-simbolo del lembo di costa tra Molfetta e Bisceglie.

Una sorta di prova generale della bella stagione che va nello stesso solco delle scelte dell’amministrazione molfettese che inserirà la Torre negli itinerari turistici dello IAT di prossima inaugurazione, così come sottolineato dall’assessore alla cultura e al turismo della città di Molfetta Elisabetta Mongelli, entusiasta dell’iniziativa di un imprenditore "pr2"innamorato del nostro territorio che apre il primo maggio la sua struttura “poiché la Torre e il litorale, seppure quest’ultimo con alcune criticità, sono di interesse storico-naturalistico di grande importanza, e costituiscono un patrimonio comune di conoscenza, avendo una forte valenza di significato per la città di Molfetta e contribuiscono al flusso dei visitatori da tutta Italia anche in periodi non ancora estivi, consentendo ricadute turistiche positive”.

La filosofia a monte dell’Oasi naturale è quella di conservare e creare sviluppo intorno a Torre Calderina (1569-1598),  una torre di avvistamento appartenente alla rete delle torri costiere del Regno di Napoli, sviluppo basato sul recupero e sul rispetto delle peculiarità di questa zona in maniera ecocompatibile, al fine della salvaguardia della natura costiera, della zona protetta marina e dei suoi ecosistemi, eliminando il cemento e la plastica a favore di ciottoli e legno con particolare attenzione al riciclo. La destagionalizzazione si programma con iniziative concrete e attrattive e il primo maggio alla torre può essere un "pr3"appuntamento che avvicinerà sia autoctoni sia turisti ad una maggiore conoscenza del territorio con la visita guidata a Torre Calderina e farà godere i più di un clima e un paesaggio che pochi luoghi possono offrire. La chitarra che suona i classici della canzone, gli amici intorno a fare il coro, le cose semplici della vita e come tali le migliori, il contatto con la natura, il verde e la marina, liberi di godere degli spazi all’aperto e del buon cibo.

Le parole chiave sono conoscenza, natura e libertà: libertà nell’abbigliamento, libertà nella scelta del pranzo, nella zona ristoro sul mare oppure nella zona pic-nic, se si opta per il pranzo a sacco, libertà nello sport da praticare. E poi ancora giochi e intrattenimento musicale nel pomeriggio con musica dal vivo e al tramonto i dj de La Lampara e del Jubileebeach. Un luogo che vive in simbiosi e respira con la natura, pronto ad accogliere gli amanti dell’aria aperta e del divertimento sano. Primo maggio tutti alla Torre quindi.

 

Oasi Naturale Torre Calderina

Info e prenotazioni: 3470337714 // 080 3384569

villaggiolidonettuno.it

SS 16 km 771,500 Molfetta (BA) – Italy