Tempo di lettura: 1 minuto

"pc"L’Associazione Italiana Calciatori ONLUS, in collaborazione con A.P.S. Fuorigioco, organizza e promuove il progetto “Un calcio dietro le sbarre”, iniziativa che prevede il coinvolgimento dei ragazzi dell’Istituto Penitenziario Minorile “Fornelli” di Bari attraverso un percorso di allenamenti e laboratori didattici sul gioco del calcio, tenuti da allenatori esperti messi a disposizione dall’Associazione Italiana Calciatori. Il progetto si completerà oggi  alle ore 14,00 con un incontro di calcio, la prima “Partita per la Legalità”, sul terreno di gioco interno all’istituto, cui prenderanno parte i ragazzi-detenuti insieme a grandi campioni del calcio, magistrati, giornalisti ed altri operatori del diritto.

Hanno già dato adesione all’iniziativa, tra gli altri, Morgan De Sanctis, Simone Perrotta, Damiano Tommasi, Nicola Legrottaglie, Cristian Manfredini, Mauro Esposito, Ezio Rossi oltre al sindaco di Bari Antonio De Caro, all’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli e al presidente del Bari Gianluca Paparesta.