Tempo di lettura: 1 minuto

Con inizio alle ore 20:30 giovedì 5 marzo presso l’Osteria Botteghe Antiche di Putignano "Aspettando Radici del Sud 2015" riserva una golosa occasione per approfondire la conoscenza di alcuni tra i più importanti vini prodotti nel mezzogiorno. A quattro rossi d’annata di altrettante storiche cantine del sud Italia (Serra della Contessa – Nerello Mascalese ’99, A.A. Benanti; Ripe del Falco – Gaglioppo ’93 – Ippolito 1845, Don Alnselmo – Aglianico del Vulture ’97 – Paternoster,  Notarpanaro – Negroamaro ’97 – Cosimo Taurino) si aggiungerà il Fiano d’Avellino ’04 di Villa Diamante scelto per omaggiare la memoria di Antoine Gaita e i cinque vini saranno presentati da alcuni dei produttori citati e proposti in gastronomici abbinamenti che ne esalteranno le pregevoli qualità. Gli chef Stafano D’Onghia e Riccardo Barbera della Masseria Barbera di
Minervino Murge che si occuperanno di preparare la superba cena in programma, realizzeranno tra l’altro per i convenuti cinque diversi piatti a base di carne di maiale cresciuto in masseria da sposare ad ognuno dei cinque vini protagonisti della serata.