Tempo di lettura: 1 minuto

"SANPELLEGRINO1"A Identità Golose si è svolta la finale italiana del S.Pellegrino Young Chef 2015, talent internazionale ideato da S.Pellegrino con l’obiettivo di valorizzare i migliori giovani chef di tutto il mondo. Paolo Griffa, chef del ristorante Piccolo Lago a Verbania, ha convinto la giuria composta da: Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Moreno Cedroni (Madonnina del Pescatore), Enrico Cerea (Da Vittorio), Carlo Cracco (Cracco Ristorante), Ernesto Iaccarino (Don Alfonso 1890) e Davide Oldani (D’O) con il suo piatto Trippa e foie gas. Sarà dunque il ventitreenne Paolo Griffa, vincitore di questa giornata, a rappresentare l’Italia alla finalissima internazionale che si terrà a giugno durante Expo Milano 2015. È stata una bellissima gara, e la giuria ha tenuto a sottolineare l’alto livello di tutti i piatti assaggiati. Ecco i nomi di tutti i concorrenti che hanno partecipato alla finale:

LUCA ABBRUZZINO – chef Antonio Abbruzzino – Alta cucina locale, Catanzaro

COSIMO BUNICELLI – chef Agrigourmet Intatto, Calice al Cornoviglio

DOMENICO CAPOGROSSO – chef Good for Good, Andria

GABRIELE MARIA CASTELLANZA – chef Ristorante Marcelin, Montà

PHILIPP FALLMERAYER – sous chef St. Hubertus Rosa Alpina, San Cassiano

FRANCESCA PRISCILLA FUCCI – chef Ristorante Moma, Roma

PAOLO GRIFFA – chef Piccolo Lago, Verbania

MATTEO MONFRINOTTI – chef Acquamatta, Semiana

SIMONE NEBBIA – sous chef S’apposentu di Casa Puddu, Siddi

NIKITA SERGEEV – chef Ristorante L’Arcade, Porto San Giorgio